Tè di biancospino setoso

Torna all'archivio >

Il Monte Korab è la vetta più alta dell’Albania e della Repubblica di Macedonia e la sua cima crea un confine tra i due paesi. Geograficamente appartiene alla Macedonia, ma è ancora abitato da albanesi. La sua influenza ha condotto alla nascita di diversi prodotti particolari. Uno di questi è una particolare bevanda: un tè preparato con i fiori di biancospino. Il nome scientifico di questa pianta è Crataegus monogyna var. sericea. Le foglie sono lunghe, obovate, con lobi profondi e molto setose. Il cespuglio produce fiori profumati alla fine della primavera, da maggio a inizio giugno. In autunno, compaiono quindi bacche prima viola, poi rosse, di forma ovale. Il tè di biancospino è consumato solo dagli albanesi che vivono nella zona del Korab macedone. Oggi la pianta non è molto diffusa ed è molto difficile da trovare.
Il tè di biancospino è una bevanda quotidiana e si ritiene che sia un’ottima cura per la tosse, oltre ad avere proprietà rinvigorenti.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Altre informazioni

Categorie

Tè e infusi

Segnalato da:Andrea Pieroni