Riso rosso di Nakandakari

Arca del Gusto
Torna all'archivio >
Riso rosso di Nakandakari

Haneji Akaho è un’antica varietà di riso giapponese, coltivata nell’isola di Okinawa nel distretto di Nakandakari. Prodotto simbolo della cultura e della tradizione locale, è caratterizzato da un alto livello di tannino che conferisce al chicco un colore rossastro. La sua coltivazione è stata tramandata di generazione in generazione fin dal periodo del regno Ryukyu.

L’area di Nakandakari era ricca di sorgenti naturali che sgorgavano dall’altopiano di calcare delle Ryukyu; le popolazioni locali sfruttarono questa risorsa realizzando delle strutture per raccogliere l’acqua, Higawa (Hijya) e questo favorì lo sviluppo della risicoltura. Secondo la leggenda locale, il luogo d’origine della risicoltura a Okinawa sarebbe legato all’area di Ukinju Hianiu, a Nakandakari, che per questo è stata da sempre un importante luogo di culto. Qui aveva luogo la cerimonia Ovada Gogan, un rito propiziatorio che veniva fatto il primo giorno delle feste di Capodanno del calendario lunare.

Dopo la Grande Depressione Mondiale e le rivolte per il riso nel primo periodo Showa (tra il 1926 e il 1945), alcune varietà migliorate furono importate da Taiwan, che a quel tempo era una colonia
giapponese. A Okinawa, il riso migliorato di Taiwan aveva più resa di quello nativo, così fu diffuso in tutta l’isola. Dopo la guerra, il numero di risicoltori nella prefettura di Okinawa è diminuito drasticamente a causa della grande siccità e della diffusione della coltivazione della canna da
zucchero. Attualmente la risicoltura viene effettuata soltanto in alcune aree e sono rimasti pochissimi agricoltori che coltivano varietà native. Il distretto di Nakandakari sta lavorando per promuovere la rinascita delle varietà locali e per far rivivere e tramandare la cultura storica legata
a questa produzione.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneGiappone
Regione

Kyushu

Area di produzione:Isola di Okinawa, distretto di Nakandakari

Altre informazioni

Categorie

Cereali e farine

Segnalato da:Aki Tasato