Mela Grenade

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Granat eple

Chiamata Granat nella lingua locale, questa mela è del tutto differente dagli altri cloni di Granat di cui si parla nella letteratura scientifica dedicata alle mele. Ha una buccia levigata, lucida, untuosa e di colore giallo oro. Il lato esposto al sole può avere vivaci riflessi rossi. La polpa è gialla tendente al bianco, tenera, dolce e il suo sapore ricorda quello della mela renetta.

La grenade è stata usata allo stesso modo delle antiche varietà di mele della regione. In particolare, era venduta come frutta da tavola dalla regione dell’Hardanger fino ai diversi mercati della città di Bergen. Essa però deve essere trasportata con attenzione, in quanto molto delicata.
Un tempo questa mela era una delle principali varietà che crescevano nella regione. Il suo declino può essere collegato allo sviluppo di nuove varietà create in campo scientifico nelle università di agraria. In seguito a ciò, queste mele sono scomparse dai mercati e non sono più in commercio. È comunque ancora possibile trovare questa mela: essa infatti è tutt’oggi coltivata in poche fattorie dell’Hardanger; inoltre è stata registrata nella banca dati della Hjeltnes School di Ulvik.

L’esatta origine di questa varietà è sconosciuta. La documentazione in nostro possesso mostra comunque con certezza che le regioni della Norvegia in cui essa è attestata più anticamente sono quella di Hardanger e quella occidentale.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneNorvegia
Regione

Hordaland

Altre informazioni

Categorie

Frutta fresca, secca e derivati

Segnalato da:Espen Drønen Eide