Mela Gravenstein

Arca del Gusto
Torna all'archivio >
Mela Gravenstein

Questa mela prende il nome dalla cittadina danese di Gråsten, e si presenta principalmente in due colorazioni: rossa e gialla. In Norvegia, cresce dal 1790.

La buccia è sottile, croccante, levigata, lucida e lievemente untuosa. Il colore principale è giallo cera o giallo oro. La parte del frutto esposta al sole, tuttavia, presenta spesso strisce di un rosso fiammeggiante e appare puntinata di rosso. La polpa è giallo-bianca, di durezza media e succosa, dal sapore dolce-aspro e dall’aroma piacevole (il cosiddetto aroma Gravenstein). È buona come frutto da tavola, ma può essere usata anche per produrre sidro. Fa parte del gruppo di Calville, una varietà di colore chiaro con note di fragola, lampone e rosa.

La mela Gravenstein cresce bene nei fiordi interni della Norvegia occidentale e in alcune regioni orientali, in particolare lungo l’Oslofjord e i grandi laghi.

L’antica e originale varietà dalla buccia di colore giallo intenso con striature rosse è oramai coltivata solo da pochi agricoltori della regione. La varietà oggi nota come Gravenstein, di colore giallo, che cresce in molte fattorie nell’Hardanger, è totalmente differente dall’originale, ed è una varietà più recente.

Foto: Archivio Slow Food

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneNorvegia
Regione

Buskerud

Altre informazioni

Categorie

Frutta fresca, secca e derivati

Segnalato da:Håkon Gjerde e Espen Drønen Eide