Lulo chocoano

Torna all'archivio >
Lulo chocoano

Il lulo chocoano (Solanum sessiliflorum) è una pianta che cresce spontanea, il cui frutto è uno dei più rappresentativi del patrimonio alimentare del territorio di Quibdó. Viene coltivato in terre umide dalle comunità indigene e afro, insieme ad altre piante tradizionali come borojó, papaya e plátano popocho. Il lulo è caratterizzato da un colore rosso scuro, quando è maturo, ha una forma ovoidale o piramidale e la polpa è di una tinta giallo bruciato. Si usa per preparare succhi, composte, marmellate, dolci.
Cresce tutto l’anno e si coltiva a partire dai semi, con facilità, in terreni umidi, generalmente nel giardino di casa, ma anche sulle rive dei fiumi, in terre vicine all’acqua e in luoghi freschi. Il processo di maturazione dura circa sei mesi. Viene raccolto quando raggiunge la maturazione, dalle donne, che ne conoscono le potenzialità e i diversi usi in cucina.

In Colombia ed Equador si consuma come frutta fresca per l’alto contenuto di vitamina C, calcio e fosforo. Tuttavia, la varietà che cresce a Quibdó è completamente differente rispetto alle varietà presenti nel resto del Paese. Ha dimensioni maggiori, è di colore rosso scuro, la buccia brillante e spessa, la polpa è giallo bruciato e ha membrane spesse e bianche. Per preparare i succhi viene prima cotto in acqua per ridurre l’ossidazione. Cresce nei giardini di casa e spontaneamente lungo i fiumi e in terreni acquitrinosi e umidi. Si coltiva senza alcuna difficoltà, irrigando semplicemente i semi, in qualsiasi terreno. La pianta non è alta e le foglie, piuttosto grandi, sono di forma ovale, larghe, di colore verde e ricoperte di lanuggine. Se ne producono circa quattro tonnellate al mese. Si trova facilmente nei mercati, a prezzo modico, viene infatti coltivato tanto per l’autoconsumo quando per la commercializzazione.

Il lulo chocoano si trova in potenziale pericolo perché le giovani generazioni stanno perdendo l’abitudine al consumo e non conoscono la sua importanza culturale. Nel medio e lungo periodo, a causa di cambiamenti nelle abitudini alimentari, potrebbe essere sempre più sostituito da prodotti industriali e si perderebbe così la sua profonda connessione con la cultura e l’identità locale.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneColombia
Regione

Chocó

Altre informazioni

Categorie

Frutta fresca, secca e derivati