Kouttee

Torna all'archivio >

l kouttee è un prodotto che si riscontra esclusivamente in alcune zone dell’Etiopia orientale, soprattutto nelle regioni di Oromoya e Harari, dove le foglie della pianta del caffè vengono utilizzate per preparare una sorta di infuso caldo. La procedura è semplice, ma richiede l’uso di foglie ingiallite cadute dalla pianta del caffè per cause naturali. I coltivatori raccolgono le foglie e le lasciano asciugare al sole per vari giorni. Una volta essiccata, la foglia viene macinata e ridotta in polvere. La polvere viene aggiunta ad acqua calda per preparare un infuso che poi viene salato. La bevanda ha un colore verde chiaro o giallo e viene sorbita in tazze da tè o in tazze tradizionali prodotte sul posto. Il kouttee si beve di solito la mattina, a colazione, e il suo effetto stimolante dura per tutta la giornata.   Il kouttee si produce sia per uso personale che per la vendita su mercati locali o tramite canali informali (in quantità e quantità molto variabili), ma è una preparazione destinata soprattutto al consumo domestico. Nei negozi e nei supermercati non si trova. Il consumo è molto diffuso in cittadine come Harar, Dirre Dhawa, Yirna, Chalanko, Gelemso e nelle aree rurali. Dal momento che il prodotto non è ufficialmente commercializzato, tuttavia, la disponibilità e la qualità dello stesso continuano ad andare soggette a marcate fluttuazioni, tanto più che molti hanno iniziato a preferire bevande industriali e tè acquistati. Questo accade soprattutto nelle aree urbane, dove l’abitudine di bere il kouttee sta scomparendo dalla dieta quotidiana.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneEtiopia
Regione

Harari

Oromia

Area di produzione:Oromia orientale e regione di Harar

Altre informazioni

Categorie

Tè e infusi

Comunità indigena:Oromo e Harari
Segnalato da:Nagaa Tesfaye