Gallina andalusa

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

L’Azzurra andalusa e la Utrerana sono due razze di galline spagnole originarie dell’Andalusia, nel sud della Spagna. Esse sono catalogate nel registro ufficiale delle varietà spagnole da allevamento, il Catálogo Oficial de Razas de Ganado de España.L’Andalusa può avere tre diverse colorazioni: grigia (azzurra), bianca o nera con macchie bianche. Anche la gallina Utrerana ha tre varietà: nera con macchie bianche (detta Francescana), pernice, nera. I maschi di queste varietà sono galli rustici, snelli e a crescita lenta. Si distinguono per le orecchie bianche, le zampe robuste e la cresta ben sviluppata. I piedi palmati sono grigi o color dell’ardesia, mai gialli però: un tratto che differenzia questi animali dagli ibridi commerciali.Allevate in libertà, le galline andaluse trascorrono la giornata cercando il cibo nei campi: esse si nutrono di erba, cavallette, lombrichi e altri tipi di insetti; ricevono inoltre razioni supplementari di granaglie. Queste galline trascorrono un periodo da cinque a sei mesi al peso costante di 2,5 kg: di conseguenza la loro carne assume caratteristiche specifiche sia dal punto di vista nutrizionale sia dal punto di vista del sapore. Uno dei piatti più tradizionali e appetitosi dell’area rurale andalusa è la gallina locale, cucinata principalmente per il consumo personale: le migliori ricette sono destinate alle occasioni speciali come il Natale o la celebrazione del Santo patrono. Nell’area estesa fra Cadice e Siviglia un numero esiguo di produttori fornisce i ristoranti specializzati in questo prodotto.Gli allevamenti di queste galline sono diffusi in tutta la Spagna meridionale, ma spesso si tratta di aziende agricole molto piccole, prive di collegamenti fra loro. Oggi sopravvivono circa 500 esemplari di questa gallina autoctona. Secondo gli esperti dell’Università di Cordoba questi esemplari rischiano l’estinzione.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneSpagna
Regione

Andalucia

Area di produzione:Area tra Cadice e Siviglia

Altre informazioni

Categorie

Razze animali e allevamento

Segnalato da:José Gómez García