Fico giallo secco di Shah Wali Kot

Torna all'archivio >
Fico giallo secco di Shah Wali Kot

Il fico giallo del distretto Shah Wali Kot nella provincia di Kandahar, nell’Afghanistan centro meridionale è una grande varietà autoctona che può essere consumata fresca o essiccata. Generalmente, tuttavia, è una varietà utilizzata per l’essiccazione nella maniera tradizionale. Gli alberi di fico giallo fruttificano due volte l’anno. Dopo la maturazione, i fichi sono raccolti a mano e schiacciati quando ancora freschi. In seguito, si pratica un buco al centro del fico, si infila una corda di bambù e si appende al sole a seccare. Questo fico è noto per l’eccellente aroma e il sapore dolce.  

Il fico giallo è un frutto tradizionale prodotto in quantità limitate nel distretto Shah Wali Kot. Esistono circa 50-60 agricoltori che coltivano questa varietà, con una produzione annuale che non supera i 5000 kg l’anno. È una varietà riprodotta con germogli piantati nei frutteti una volta sviluppatesi le radici. Questo fico si è ben adattato al clima locale, dove viene consumato durante feste e celebrazioni quali capodanno e le festività islamiche. Tuttavia oggi il fico giallo locale e il metodo di essiccazione ad esso associato rischiano di andar perduti, poiché molti dei frutteti di fichi nella limitata zona di coltivazione sono stati distrutti durante la guerra civile in Afghanistan.

Foto: Marco del Comune & Oliver Migliore

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneAfghanistan
Regione

Kandahar

Altre informazioni

Categorie

Frutta fresca, secca e derivati