Tè di lingua cervina

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Bar mushknisë

Nel distretto di Malësi e Madhe, nel nord dell’Albania si trova la regione chiamata Kelmend. Gli abitanti del Kelmend utilizzano le foglie della lingua cervina (Phyllitis scolopendrium) riconosciuta localmente come bar mushknisë per preparare un infuso. La lingua cervina viene anche soprannominata “l’erba del polmone” poiché si riconoscono degli effetti benefici per l’apparato respiratorio e perché le foglie hanno un aspetto che ricorda i polmoni.
La lingua cervina è una felce che cresce nel sottobosco ombreggiato e umido, le foglie sono lunghe a base reniforme ed hanno i margini leggermente ondulati. Il colore di questa felce dipende dall’esposizione del sole: quando si trova alla massima esposizione, la felce si presenta di colore giallo mentre quando la pianta è all’ombra prende un colore verde.
La lingua cervina viene raccolta solamente in estate nelle zone di pascolo; una volta raccolta si fa seccare e si prepara un tè.
Al di fuori dei pastori kelmendi l’utilizzo gastronomico della lingua cervina sono sconosciuti.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneAlbania
Regione

Shkodër

Altre informazioni

Categorie

Tè e infusi

Comunità indigena:Kelmendi
Segnalato da:Andrea Pieroni