Fårfiol tradizionale

Torna all'archivio >

Fårfiol, Lammifol

Il Fårfiol (oppure Lammifol) è un prodotto tradizionale tipico della Svezia, nello specifico delle isole di Gotland and Öland.
Queste due isole del mar Baltico sono luoghi tradizionalmente votati all’allevamento; diverse razze animali, soprattutto ovini sono originarie oppure si sono adattate a questi territori.
Il Fårfiol è un prodotto a base di carne di pecora, che si ricava dalle cosce di questo animale. Questa parte dell’ovino viene selezionata e disossata, dopodiché vengono salate, essiccate ed affumicate. Questi due passaggi avvengono secondo un metodo tradizionale che prevede l’utilizzo del legno ricavato dal ginepro comune (Juniperus communis): le frasche di ginepro, accuratamente selezionate, vengono usate per preparare il fuoco della stufa con la quale si procede nell’affumicatura che dura più di un giorno.
Il termine Fårfiol significa "violino di pecora" dato che la forma di questo prodotto ricorda quella dello strumento musicale.
Si consuma tagliato a fette molto sottili, da solo oppure assieme a insalate di patate o verdure. Si consuma soprattutto in autunno, nella stessa stagione in cui tradizionalmente le pecore sono macellate.
Questo prodotto tradizionale, che nasce come metodo di conservazione della carne nei tempi dei vichinghi, ad oggi è a rischio. Infatti sono rimasti pochi produttori locali che eseguono l’affumicatura in maniera tradizionale; nei supermercati e atri negozio è addirittura possibile trovare delle versioni industriali e preconfezionate del Fårfiol.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Altre informazioni

Categorie

Salumi e derivati carnei