Cavolo Yellow Collard

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Comparso a fine anni Ottanta dell’Ottocento, il cavolo Yellow Collard ha continuato a essere abbondante e a produrre semi per nuove piantagioni soprattutto nel Nord Carolina, fino al 1975 circa. Il colonnello Joe Branner, proprietario dell’Asheville Greenhouses, cominciò la produzione in Carolina orientale, nella sua serra nel 1887, da alcuni semi di verza che risposero al suolo locale crescendo più piccoli e più simili al cavolo, adattandosi nel tempo al nuovo ambiente. Oggi molte persone difendono gelosamente i loro semi di cavolo verza: alcuni sono stati tramandati di generazione in generazione. Distintamente, il cavolo Yelllow Collard è ruvido e ha le prime foglie non commestibili, da togliere come in uno stelo. Cresce tutto l’anno in pieno sole o in zone parzialmente ombreggiate, ha un periodo di crescita di circa 45 giorni e può diventare anche alto 60 cm e profondo.

Anche conosciuto come cavolo della Carolina, la pianta si differenzia da altri tipi dal momento che ha foglie più sottili, venature più fini e una tonalità più gialla che sfuma nel verde. È setoso e ha una consistenza tenera, più simile agli spinaci che alle verdure verdi amare. Il sapore, che raggiunge il suo picco in tarda estate, è meno amaro rispetto ai cavoli verdi tradizionali. Mentre il cavolo Yellow Collard è preparato molto spesso nella maniera tradizionale del sud (bollito a lungo in acqua salata con un pezzo di lardo o pancetta), la tenerezza delle foglie permette altre preparazioni più insolite. La più particolare si trova nel North Carolina orientale ed è il cavolo sottaceto, nel quale la salamoia è insaporita con peperoncino e un cucchiaio di zucchero di canna.

Mentre la produzione di cavolo Yellow Collard è iniziata in Asheville ed è particolarmente conosciuta nella parte orientale del North Carolina, ricerche recenti hanno dimostrato che oggi questo ortaggio si trova solo nella città di Ayden. La città è addirittura chiamata “la capitale mondiale del cavolo collard” e ogni settembre dedica al prodotto un intero festival. L’edizione 2014 è stata la 40° edizione.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneStati Uniti
Regione

North Carolina

Altre informazioni

Categorie

Ortaggi e conserve vegetali