Capra rossa Kalahari

Torna all'archivio >

La capra rossa Kalahari è una razza caprina da carne di dimensioni medio-grandi caratterizzata da delle lunghe orecchie pendenti. Si tratta di una razza giunta in Sud Africa, nelle Province di Capo Occidentale, Settentrionale e Orientale e in alcune aree della Namibia grazie alle migrazioni di tribù che tradizionalmente le allevavano. Si tratta di una razza rustica molto forte e ben adattata all’ambiente arido e semi-desertico del Sud Africa.
La sua altezza e la forma allungata, le conferiscono un eccellente mobilità, permettendo così di camminare per lunghe distanze in cerca di cibo ed acqua.
La rossa Kalahari si ciba di una vasta varietà di piante ed è più resistente alle malattie e ai parassiti e, rispetto alle altre razze, necessita molto meno di trattamenti medici e vaccini.
Ha un temperamento tranquillo e un ottimo istinto materno oltre ad un pelo liscio e corto di colore rosso uniforme, con tutti i vantaggi che ciò comporta. Il suo colore, simile a quello della terra, gli permette di mimetizzarsi proteggendola dai predatori. Infatti capretti bianchi potrebbero essere visti più facilmente dalle volpi, i maiali e le aquile.
Il suo manto completamente scuro e le lunghe orecchie le permettono una buona resistenza al caldo ed al sole forte, in maniera da potersi nutrire più a lungo durante le ore calde della giornata.
La carne della capra rossa Kalahari viene utilizzata in molte ricette tradizionali ed è considerata molto importante per il consumo di proteine da parte delle comunità locali. Si tratta di una carne magra, con un gusto ed una consistenza eccellenti.
E’ una razza a rischio di estinzione e sta per essere gradualmente rimpiazzata dalle razze europee.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Altre informazioni

Categorie

Razze animali e allevamento