Aglio di Trieste

Torna all'archivio >

Il bulbo si presenta generalmente di medie dimensioni come pure i bulbilli in esso contenuti in numero variabile da 6 a 8. Caratteristico è il colore rossastro assunto generalmente dal secondo strato delle tuniche sterili che rivestono il bulbo. Peculiare la disposizione degli spicchi dove solo il primo e l’ultimo spicchio della “corona” vengono a sovrapporsi. Non vi sono spicchi interni. La testa presenta una membrana interna che separa un certo numero di spicchi, normalmente 4, dal resto della “corona”.Da sempre è presente negli orti triestini. La cucina triestina era solita usare solo questo aglio rosso. Oggi però si è preferito piantare varietà migliorate, che hanno fatto quasi scomparire l’autoctono dal mercato. 

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneItalia
Regione

Friuli Venezia Giulia

Altre informazioni

Categorie

Ortaggi e conserve vegetali