Razza bovina di Limpurg

Presidio Slow Food

Germania

Baden-Württemberg

Razze animali e allevamento

Torna all'archivio >
Razza bovina di Limpurg

La Limpurg è la più antica razza bovina del Württemberg ancora esistente. Il nome deriva dall’antico principato di Limpurg, a sud della città di Schwäbisch Hall, e la razza ha origine dall’incrocio tra l’antica vacca rossa locale, ancora presente dopo la Guerra dei trent’anni, e la razza dell’Allgäu, la regione a cavallo tra la Baviera sudoccidentale e il sudest del Baden-Württemburg. Particolarmente adatta all’allevamento brado, anche su pascoli ripidi, è perfetta per questo paesaggio misto, caratterizzato dalla zona montuosa del paese di Limpurg, dalla foresta svevo-francone e dalle rigogliose valli fluviali del Rems e della Lein. In passato, il suo sviluppo è stato favorito dal grande fermento dei commerci di questa regione: gli animali, infatti, servivano sia per il trasporto, sia per fornire carne e latte. Nella zona di Hohenlohe (area settentrionale del Baden-Württemberg), l’ingrasso dei buoi, già nel XVIII secolo, era la più importante attività commerciale, garantendo agli allevatori un certo benessere. Secondo testimonianze scritte del XIX secolo, il bue di Limpurg aveva una «carne piacevolmente morbida, succosa e gustosa», ed era commercializzata anche al di fuori dei confini regionali, sino in Francia e Svizzera, «dove era pagata un prezzo più elevato per la qualità superiore».
Il manto degli animali va dal fulvo chiaro al giallo-rosso e la stazza è media. Razza rustica, longeva e a duplice attitudine (latte e carne), ha un temperamento affabile e docile, spalle ben sviluppate e robuste, buona muscolatura, petto marcato e forte, arti regolari con zoccoli duri, struttura ossea fine e buone proprietà di vacca nutrice.
Il Presidio punta alla conservazione della razza, ma anche a rilanciare l’allevamento dei buoi di Limpurg, che diventano straordinariamente grandi e pesanti e hanno un’ottima resa alla macellazione. La carne ha una fibra sottile a basso contenuto di grasso, è succosa, morbida e ben marezzata, in particolare quella dei buoi allevati al pascolo e, durante l’inverno, alimentati esclusivamente con fieno di pascolo, senza aggiunta di soia o di insilati.

Torna all'archivio >
Nel 1835 è nata l'Unione Agraria di città di Aalen e Schwäbisch Gmünd per promuovere l'allevamento della razza di Limpurg. Alla fine dell'Ottocento si contavano circa 56 000 capi. Con l'introduzione della motorizzazione in campo agricolo e, soprattutto dopo la Seconda guerra mondiale, la situazione cambiò radicalmente: nel 1963, sul libro genealogico erano iscritti un toro e 17 vacche di Limpurg e negli anni Ottanta la razza era quasi del tutto estinta.
Il Presidio è nato nel 2009, in accordo con l'associazione degli allevatori di razza bovina di Limpurg (che ha sede a Schwäbisch Hall), per rilanciare un allevamento secondo metodi sostenibili e tradizionali. Oggi sul registro genealogico sono presenti oltre 650 animali, fra cui 350 vacche. Una popolazione assai ridotta: infatti non si macellano ancora i vitelli, ma le giovenche e i buoi da pascolo, celebri per la qualità della carne da oltre due secoli. Il Presidio ha puntato in particolare su questi ultimi, cercando di promuoverli e di ottenere la giusta remunerazione per gli allevatori.

Area di produzione
Foresta svevo-francone intorno a Schwäbisch Hall, distretto agricolo di Hohenlohe, Baden-Württemberg

Presidio sostenuto da
Marketinggesellschaft Baden-Württemberg (MBW)
15 produttori riuniti nell'associazione Vereinigung Weideochse von Limpurger Rind

Dieter Kraft
Tel. +49 79047007519
limpurger@rind-bw.de
Referente del Presidio
Hans Werner Bunz
tel. 09721 / 47 36 74
bunz@slowfood-htm.de
Nel 1835 è nata l'Unione Agraria di città di Aalen e Schwäbisch Gmünd per promuovere l'allevamento della razza di Limpurg. Alla fine dell'Ottocento si contavano circa 56 000 capi. Con l'introduzione della motorizzazione in campo agricolo e, soprattutto dopo la Seconda guerra mondiale, la situazione cambiò radicalmente: nel 1963, sul libro genealogico erano iscritti un toro e 17 vacche di Limpurg e negli anni Ottanta la razza era quasi del tutto estinta.
Il Presidio è nato nel 2009, in accordo con l'associazione degli allevatori di razza bovina di Limpurg (che ha sede a Schwäbisch Hall), per rilanciare un allevamento secondo metodi sostenibili e tradizionali. Oggi sul registro genealogico sono presenti oltre 650 animali, fra cui 350 vacche. Una popolazione assai ridotta: infatti non si macellano ancora i vitelli, ma le giovenche e i buoi da pascolo, celebri per la qualità della carne da oltre due secoli. Il Presidio ha puntato in particolare su questi ultimi, cercando di promuoverli e di ottenere la giusta remunerazione per gli allevatori.

Area di produzione
Foresta svevo-francone intorno a Schwäbisch Hall, distretto agricolo di Hohenlohe, Baden-Württemberg

Presidio sostenuto da
Marketinggesellschaft Baden-Württemberg (MBW)
15 produttori riuniti nell'associazione Vereinigung Weideochse von Limpurger Rind

Dieter Kraft
Tel. +49 79047007519
limpurger@rind-bw.de
Referente del Presidio
Hans Werner Bunz
tel. 09721 / 47 36 74
bunz@slowfood-htm.de

Territorio

NazioneGermania
RegioneBaden-Württemberg

Altre informazioni

CategorieRazze animali e allevamento