Trota selvatica del Cem

Torna all'archivio >

Trofta e Egër e Cemit

La regione di Kelmend si trova nella parte settentrionale dell’Albania, al confine con il Montenegro. La parola kelmend deriva dal latino clematis, che significa ‘saggio’, ‘buono’. La trota selvatica del Cem si trova a sud, tra Fushë Loje e Grabom e tra Vukel e Tamara, dove si incontrano gli affluenti del fiume Cem. E’ nota come ‘trota con i punti rossi’ (trofta me pika te kuqe) per la sua peculiare caratteristica di avere tutto il corpo coperto da puntini vermigli oltre che da una striatura marrone-verde. La sua lunghezza varia da 10 cm fino ad un massimo di 50 cm ed è più facile da pescare durante l’inverno.Questa trota è molto apprezzata nella regione, soprattutto se preparata nel tave peshku, cotta al forno con cipolle, peperoni e patate oppure grigliata e servita con verdure e formaggio.La trota e Eger e Cemit si pesca tradizionalmente con una sorta di canna da pesca molto lunga detta frasher.   Testimonianze locali affermano che questo pesce è presente da sempre nella tradizione culinaria della regione. E’ particolarmente apprezzato per il suo gusto delicato, più dolce di quelli di allevamento .   Negli ultimi 15 anni, dopo la fine del controllo statale sulle risorse naturali, si sono sviluppate tecniche di pesca pericolose per l’ambiente. Nella regione si fa uso sia della dinamite che dell’energia elettrica. In entrambi i casi le conseguenze ambientali sono devastanti .   Attirare l’attenzione sulla situazione attuale della Trofta e Eger e Cemit è fondamentale per proteggere e preservare questi pesci e l’ambiente in generale.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneAlbania
Regione

Shkodër

Altre informazioni

Categorie

Pesce, frutti di mare e derivati