Sakizi Tarhana

Torna all'archivio >
Sakizi Tarhana

Sakizi tarhana è un impasto preparato per la produzione della zuppa tarhana e le ciambelle tarhana. È preparato con farina, latte, resina (sakiz), chiodi di garofano, cannella e sale. Gli ingredienti sono fatti fermentare e poi messi all’aperto per asciugare al sole. In seguito il tarhana può essere utilizzato per preparare zuppe e ciambelle aggiungendo latte alla pasta.   Le particolarità locali di questo tarhana stanno nel fatto che contiene resina, e che viene fritto, aggiungendo lievito all’impasto, per ottenere delle ciambelle. Le ciambelle sono fritte nell’olio e consumate dopo essere state spolverate con pane al forno e il formaggio bianco degli abitanti. La resina è un ingrediente speciale presente nella regione turca dell’Egeo fin dagli scambi (Mübadele) della popolazione con i greci negli anni venti del secolo scorso. La resina è prodotta in grandi quantità nelle isole greche limitrofe, costituendo un ingrediente tradizionale per i turchi che vivevano su queste isole. Con gli scambi tra popolazioni la resina è diventata un ingrediente della cucina egea in Turchia. È possibile trovarla anche nei biscotti. Una tradizione di Seferihisar, nella turchia centro orientale, è quella di nutrire i bambini con l’impasto di sakizi tarhana diluendolo nel latte.   Sakizi Tarhana si produce principalmente per il consumo domestico. La tradizione di questa produzione è stata tramandata di generazione in generazione tra le famiglie. Al momento c’è una sola cooperativa che lo vende. Se i giovani non continuano con la tradizione, questa versione unica del tarhana con la resina potrebbe andare perduta.

Foto: © Marco del Comune & Oliver Migliore

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneTurchia
Regione

Anatolia Orientale

Altre informazioni

Categorie

Altro