Riso Patharia

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Il riso patharia è una varietà autoctona coltivata nel distretto di Banswara, nello stato indiano Rajasthan, in particolare nelle aree di Ghatol, Anandpuri, Kushalgarh e Sajjangarh.

È una varietà che cresce fino a 60-75 cm di altezza e ha un periodo di crescita di circa 90 giorni. All’apice dello stelo presenta una pannocchia terminale, con chicchi bianchi grossi e molto densi, con il pericarpo di colore marrone-nero e internamente di colore rosso. È una varietà autoctona coltivata fin dall’antichità dalle comunità tribali del distretto di Banswara ma attualmente, a causa della mancanza di terra, viene coltivata raramente anche perché è meno gustosa di altre varietà e dunque poco richiesta sul mercato.

In cucina viene tradizionalmente consumata nel rabdi, un dolce a base di riso bollito nel latte o nel latticello. È il piatto tipico della festa indiana del Diwali, in particolare nella Govardhan Puja, una giornata di ringraziamento in cui si prepara e si offre al dio Krishna un’ampia varietà di cibo vegetariano.
Nelle comunità tribali, era anche tradizione consumare il riso patharia, tutti insieme, durante il Chhoti Diwali festival, un evento che si celebra 14 giorni dopo il Diwali.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneIndia
Regione

Rajasthan

Area di produzione:Distretto di Banswara

Altre informazioni

Categorie

Cereali e farine

Segnalato da:P.L.Patel