Oliva Drobnica

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

I primi documenti sull’olivicoltura in Istria risalgono ai tempi antichi. Gli scrittori greci e romani furono i primi a cantare le lodi della delicatezza del raffinato olio d’oliva istriano. L’Istria, come parte settentrionale della Croazia, ha oli d’oliva più aromatici di quelli prodotti nell’Europa meridionale e in Africa. In Istria, per la produzione di olio d’oliva vengono utilizzate circa venti varietà di olive, tra cui le varietà autoctone, che comprendono anche le varietà tradizionali, come la Drobnica.

La varietà locale istriana, conosciuta anche come Domaća, Rovinješka, Bilica, Žutica, si dice sia una delle più antiche varietà di olive della regione. Viene coltivata in vecchi oliveti a Buie, Rovigno, Dignano e Albona. L’albero è di medie dimensioni, abbastanza alto e con un fogliame compatto. Le drupe sono ovoidali, piccole. All’inizio il loro colore è verde chiaro. Poi, maturano e diventano rosso vino o viola, a volte nero.

L’olio fatto con la varietà Drobnica è caratterizzato da un sapore distinto, molto acuto con un buon equilibrio agrodolce. All’inizio è fruttato e leggermente amaro. Più tardi diventa piacevolmente piccante. Il colore è dorato con sfumature verdi.
L’olio Drobnica viene servito con le insalate e usato per cucinare. Si abbina bene a piatti di carne, selvaggina, pesce grasso e pasta.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneCroazia
Regione

Istarska

Area di produzione:Istria

Altre informazioni

Categorie

Olio

Segnalato da:Blanka Sinčić Pulić