Mihaliç

Arca del Gusto
Torna all'archivio >
Mihaliç

Mihaliç Peyniri, Kelle Peyniri

Il Mihaliç, noto anche come Kelle, è un formaggio prodotto in alcuni centri urbani come Bursa e Balikesir, nel nord-ovest della Turchia. Il nome Mihaliç deriva dal nome della città di Karacabey (originariamente chiamata Mihaliç) dove il formaggio sarebbe stato prodotto in un primo momento. Con 200 anni di storia, questo formaggio oggi è prodotto per lo più dalle popolazioni di pastori che migrarono dall’Albania durante il periodo ottomano. Oggi, il Mihaliç peyniri non segue un metodo di produzione standard. Tradizionalmente i casari utilizzavano latte crudo di pecora (della razza locale Kivircik), ma oggi è utilizzato latte vaccino o una miscela di vacca, capra e pecora. Questo è dovuto sia alle mutate preferenze di gusto dei consumatori e al fatto che il latte di pecora non è più prodotto in quantità sufficiente. La cagliata viene avvolta all’interno di garze e appesa in palline della dimensione di una testa umana; da qui nasce l’altro nome del formaggio, Kelle, che significa appunto ‘testa’.A questo punto il formaggio viene immerso in una soluzione salina per una o due settimane, al termine delle quali è pronto per il consumo (o per un ulteriore stagionatura). Il prodotto finale è di colore giallo pallido e di consistenza solida, friabile e granulosa. Nella provincia di Balikesir, soprattutto a Susurluk e Manyas, è comune anche una versione priva di sale. Una serie di minacce mettono a rischio l’esistenza del Mihaliç. Attualmente, sempre meno persone allevano le pecore per il latte. Inoltre, il formaggio artigianale è prodotto principalmente in piccoli caseifici a Gonen e Manyas, ma ci sono aziende industriali che vendono prodotti denominati Mihaliç nei supermercati di tutta la Turchia.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneTurchia
Regione

Marmara

Area di produzione:Province di Bursa e Balıkesir, in particolare Karacabey, Mustafakemalpaşa, Manyas, Bandırma, Erdek, Gönen e Savastepe

Altre informazioni

Categorie

Latticini e formaggi

Segnalato da:Nurdan Çakır Tezgin