Miele di fiori selvatici dell’isola Colonsay

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Il miele di fiori selvatici dell’isola Colonsay è unico, non solo per il sapore, ma anche per la sua provenienza: la piccola isola battuta del vento è infatti l’ultimo luogo dove si trova ancora l’ape nera autoctona scozzese, anch’essa a bordo dell’Arca del Gusto.

Nei secoli passati queste api si trovavano in tutta la Scozia, ma le isole di Colonsay e Oronsay sono oggi tra gli ultimi rifugi rimasti, protetti dallo stato di riserva dal governo scozzese per proteggerne la biodiversità e impedire gli incroci.
Dall’aroma profondo e intenso, il miele di fiori selvatici dell’isola Colonsay varia naturalmente a seconda del nettare consumato dalle api e dalle stagioni, ma riflette sempre il terroir inconfondibile di questa isola remota e nasce dalle migliaia di fiori selvatici delle Ebridi. Le note di erica sono piuttosto forti e, in stagione, si può sentire anche il timo selvatico.
L’agricoltura industriale interferisce con l’alimentazione naturale delle api: ora trovano cespugli sradicati e prati fertilizzati con l’azoto invece del trifoglio naturale. Solo in luoghi remoti come Colonsay si trova ancora una ricca varietà di fiori selvatici. Il miele viene estratto e filtrato alla più bassa temperatura possibile per preservarne gli oli essenziali e i loro aromi particolari.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneRegno Unito
Regione

Scotland - The Isles

Altre informazioni

Categorie

Miele

Segnalato da:Wendy Barrie