Madd

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Il Madd (Landolphia senegalensis o Saba senegalensis), è una pianta che cresce in stato selvatico nelle foreste dell’Africa dell’ovest, e il suo frutto è molto apprezzato in Senegal e in Gambia. Viene anche chiamato saba, zaban o wèda a secondo della regione e della comunità.

Si tratta di una liana che si arrampica agli alberi e può crescere fino a 40 metri, ma si può anche trovare sotto forma di arbusti di circa 5 metri. Questa pianta è tipica della regione della Casamance in Senegal, dove è elemento caratteristico dei cosiddetti “boschi sacrali”, luoghi di culto e di rituali della tradizione animista, oppure cresce anche lungo i bordi dei fiumi. Capita poi che un mazzo delle sue radici sia appeso davanti all’entrata delle case per proteggere gli abitanti dagli spiriti malvagi.

Il frutto è costituito da una bacca ovale di 6/8 centimetri con una buccia irregolare e rugosa. Una volta mature, le bacche raggiungono un colore esterno arancione e una polpa gialla. All’interno del frutto si trovano numerosi semi grossi circondati dalla polpa di gusto acidulato e dolce, ideale per produrre dei succhi. I frutti crescono e poi rimangono più di un anno sulla liana, e cominciano a maturare solo dopo le prime piogge della stagione, verso i mesi di aprile e maggio.

E’ facile trovare questi frutti nei mercati locali, dove vengono venduti conditi con dello zucchero. Sono consumati freschi o pure cucinati in piatti dolci e salati, a secondo del grado di maturità del frutto , che determina la dolcezza e l’acidità.

Nell’economia familiare delle comunità della regione, i prodotti della foresta sono molto importanti, così anche per l’etnia più numerosa, quella dei Djola, agricoltori per tradizione. Purtroppo la deforestazione e la degradazione degli habitat naturali di queste piante ne minaccia l’esistenza.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneSenegal
Regione

Kolda

Ziguinchor

Area di produzione:Casamance

Altre informazioni

Categorie

Frutta fresca, secca e derivati

Segnalato da:Ndeye Madjiguene Diaw