Liquore di rafano bogomer

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Il Khrenovukha Bogomer è un liquore a base di bogomer, una varietà russa di rafano. E’ una pianta perenne appartenente alla famiglia delle brassicacee (come i cavoli, la senape, il crescione), e si trova solo nel bacino del fiume Oka e dei suoi affluenti, tra le province di Mosca, Tula, Kaluga e Orel, in Russia occidentale. La radice è un grande rizoma, lungo 50-60 cm e largo 2-3 cm, di forma cilindrica e colore giallo con succosa polpa bianca. La raccolta si svolge da settembre – ottobre, quando le foglie più basse cominciano a ingiallire e cadere, e viene effettuata utilizzando forche da giardino o palette. La radice bogomer ha un sapore molto piccante e pungente e un aroma gradevole. La varietà è coltivata nell’area fin dal IX secolo. Il rafano era un’erba molto popolare tra l’antica popolazione slava. Per fare il khrenovukha bogomer, le radici sono immerse nella vodka. Ci sono molti proverbi e detti locali legati alla bevanda, molti dei quali si riferiscono al suo sapore decisamente piccante. Oggi vengono prodotti ogni anno circa 500 litri distribuiti principalmente nei ristoranti locali. Date le difficoltà di produzione la varietà bogomer sta diventando sempre più rara, e l’antico metodo di produzione tradizionale del liquore è gradualmente sostituito da procedimenti più adatti alla produzione industriale.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneRussia
Regione

Moscow oblast

Tula oblast

Altre informazioni

Categorie

Bevande distillate e fermentate