Hirschbirne

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Originari della Stiria, i peri autunnali (Pyrus nivalis) sono coltivati prevalentemente nella Stiria orientale e nella vicina regione chiamata Bucklige Welt (in Bassa Austria). Alcuni si trovano anche nella regione del Mostviertel e in Alta Austria.  La maggior parte degli agricoltori possiede un massimo di cinque alberi, mentre una densità di coltivazione maggiore si trova nella Valle di Pöllau, dove alcuni contadini raccolgono i frutti di 60-80 alberi. Nel 1960, il numero di peri autunnali della Valle di Pöllau si era dimezzato. Nonostante il lavoro di riforestazione, la varietà è ancora a rischio di estinzione ed eccessivamente vecchia.La pera autunnale cresce su alberi ad alto fusto ed è tradizionalmente usata per la produzione di sidro e in preparazioni gastronomiche. Il nome “hirschbirne” deriva dal termine tedesco che indica l’autunno (herbst), evidenziandone il periodo tardivo di maturazione. A differenza della maggior parte degli alberi di pere da sidro e dolci, il pero autunnale non deriva dal pero selvatico (Pyrus pyraster), ma dal raro pero alpino (Pyrus nivalis). Le foglie pelose, le antere rosse e i numerosi stami (rispetto ad altre varietà di peri coltivati) ne dimostrano tale origine. Tra il 1960 e il 1990 gli alberi da frutta ad alto fusto, compresi i peri autunnali, furono eliminati da tutta l’Austria per motivi commerciali. Gli agricoltori riuscivano a ottenere solo 1-2 centesimi al chilo di frutta, prezzo insufficiente per coprire i costi della raccolta. Obsthof Retter iniziò a selezionare gli alberi negli anni Novanta, individuando le singole piante che producevano i frutti migliori, destinati quindi a ulteriore trasformazione. Nel 1991 questa antica varietà regionale di pere attirò nuovamente l’attenzione e alcuni nobili brandy prodotti esclusivamente con questo frutto particolare raggiunsero il mercato. Nel frattempo, le pere autunnali sono diventate il prodotto principale dell’intera regione del ‘Parco naturale della Valle di Pöllau’. Molti agricoltori e produttori hanno iniziato a vendere prodotti a base di questo frutto. Questo ha portato a un enorme aumento del valore delle pere autunnali come prodotto crudo e la coltivazione del pero autunnale è diventata una vera alternativa alla frutticoltura convenzionale. Negli ultimi 15 anni i prezzi di vendita sono decuplicati. Sebbene i contadini piantino più peri di quanti ne taglino, la popolazione totale di alberi è ad alto rischio di estinzione, vista l’elevata età media delle piante esistenti.Le pere d’autunno stanno vivendo una vera rinascita nel Parco naturale della Valle di Pöllau. La gamma di prodotti offerti si è ampliata e alcuni sono già presenti nei negozi di specialità e nei ristoranti regionali. Il compito dell’Associazione ‘Genussregion Pöllauer Hirschbire’ consiste nel preservare i peri autunnali che attualmente si trovano nel Parco naturale. Tradizionalmente, le pere vengono distillate, essiccate o fermentate per diventare sidro. Da un punto di vista commerciale, il brandy di autentica pera autunnale è il prodotto più importante. Anche il succo di pera sta ottenendo un certo successo. Poiché contengono un’elevata quantità di agenti tannici, le pere fresche possono essere consumate solo dopo un periodo di invecchiamento. Il frutto è piccolo e pesa in media 80 g, ha la forma di un bergamotto e la larghezza è superiore all’altezza (in media 50,4 x 53,9 mm, lunghezza del picciolo di circa 28,9 mm). La buccia è prevalentemente giallo-verdastra con punteggiature rosse che scompaiono con il tempo. La caratteristica principale della pianta è il calice aperto dei fiori; ha foglie pelose, grossi semi di colore marrone-nero, in cui il nocciolo si trova all’interno di un guscio duro. A seconda dell’altitudine, il frutto matura tra il 20 settembre e il 20 ottobre. Il frutto fresco ha un sapore agrodolce; a piena maturazione assume l’aroma caratteristico delle pere essiccate.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneAustria
Regione

Steiermark

Altre informazioni

Categorie

Frutta fresca, secca e derivati