Formaggio a frangia turkmeno

Torna all'archivio >
Formaggio a frangia turkmeno

Türkmen saçak peyniri 

Il termine Türkmen si riferisce al popolo del Turkmenistan, delle regioni dell’Asia centrale e della Turchia e ai Turcomanni dell’Iraq e della Siria. Durante il periodo ottomano erano conosciuti con i nomi di Türkmen e Yörük o Yürük. Questi nomi sono stati generalmente utilizzati per descrivere il loro stile di vita, piuttosto che la loro origine etnica; i Türkmen sono stanziali, gli Yörüks sono nomadi.Türkmen saçak peyniri significa formaggio a frangia turkmeno. È prodotto nelle città di Kars e Ardahan, nella regione orientale dell’Anatolia. La sua forma ricorda una stringa; è inodore, bianco, semi-morbido, facile da masticare e con un sapore latteo. È prodotto dalle donne turkmene nelle loro case, in quantità limitate per il consumo familiare. Normalmente è utilizzato il latte di vacca scremato, ma può anche essere fatto con latte di pecora; il grasso scremato è usato per fare il burro. Il latte utilizzato in genere proviene da vacche Holstein, ma sono ancora utilizzate anche alcune razze autoctone, come l’Anatolica rossa e la Zavot. Questo formaggio può essere consumato fresco o stagionato in borse di pelli di animali.Secondo il metodo tradizionale di caseificazione, il latte è prima lasciato a temperatura ambiente e poi bollito. Durante la bollitura, il siero di una partita precedente viene aggiunto per far cagliare il formaggio. Il latte continua a cuocere fino a quando comincia a cagliare e poi si lascia raffreddare. La cagliata è lavorata e allungata creando una forma filante che viene poi allungata e strofinata continuamente con il sale fino a quando diventa simile a spaghetti sottili. Dopo questo passaggio, il formaggio può essere consumato o conservato in un luogo freddo per 1-2 anni. Prima di essere mangiato deve essere messo a bagno in acqua per eliminare il sale in eccesso. Il formaggio può essere conservato anche in sacchetti di pelle animale, che sono sigillati e sepolti nel terreno per stagionare e sviluppare muffe. Dopo 10 – 15 giorni, la sacca viene perforata con degli aghi per accelerare lo sviluppo della muffa e risotterrata per 20 – 30 giorni. Può essere conservato nella sacca di pelle fino a quando è pronto per essere mangiato. La progressiva urbanizzazione e le norme di igiene più severe dell’Unione europea rendono questo prodotto tradizionale a rischio di estinzione.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneTurchia
Regione

Anatolia Orientale

Area di produzione:Kars and Ardahan

Altre informazioni

Categorie

Latticini e formaggi

Segnalato da:İlhan Koçulu