Cipolla della penisola Höri

Arca del Gusto
Torna all'archivio >
Cipolla della penisola Höri

Höri-Bülle

La Höri-Bülle è un’antica varietà di cipolle tipica della penisola Höri, sulla costa orientale del lago di Costanza, dove il termine dialettale “Bülle” è utilizzata per indicare, appunto, le cipolle. Principalmente questa varietà si differenzia dalle altre cipolle rosse per la forma – schiacciata e panciuta, molto indicata per essere intrecciata e appesa in cucina, secondo la tradizione – e il colore – rossastro, tendente al marrone, che non cola quando la cipolla viene tagliata. Il gusto è delicato, il che rende la Höri Bülle particolarmente adatta per il consumo a crudo e per la preparazione della specialità regionale, il Wurstsalat, un’insalata a base di carne insaccata, condita con cipolle, olio e aceto. Nella cottura, invece, le cipolle sviluppano un gusto leggermente piccante, senza perdere il caratteristico colore rosso. Essendo un ortaggio dalla consistenza morbida e delicata, per la Höri Bülle è necessaria un’attenta raccolta a mano e non è permesso un lungo periodo di conservazione. Non sono presenti i semi originali, quindi i contadini continuano a coltivare grazie alle loro stesse radici. Le cure straordinarie delle sementi, l’intenso lavoro fisico necessario per la produzione e il cambiamento delle abitudini alimentari, hanno portato negli anni all’abbandono della Höri Bülle in favore di altre varietà più facilmente gestibili.L’area di coltivazione è la penisola Höri, sulla riva più orientale del Lago di Costanza, più precisamente presso le comunità dei comuni di Moos, Iznang, Bankholzen e Weiler. In questa area, dove si incontrano i territori di Germania, Svizzera e Austria, la coltivazione di ortaggi, e in particolare di cipolle, è molto antica e risale all’VIII secolo. In seguito, un gruppo di coltivatori indipendenti di Höri decise di dedicarsi totalmente alla coltivazione delle cipolle, rendendole il prodotto più tipico del loro villaggio e diffondendone il consumo in tutta la penisola, ma anche in Svizzera e fino alla città di Costanza, dove era possibile reperirle in autunno persino fino agli anni ’90. Nel 1976 l’importanza culturale della cipolla della penisola Höri portò alla creazione del “Bülle festival”, che da allora si tiene ogni prima domenica di ottobre a Moos. In questa occasione vengono preparate a mano anche le tradizionali trecce di cipolle con le Höri Bülle.

Foto: © Gabriele Schindler

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneGermania
Regione

Baden-Württemberg

Altre informazioni

Categorie

Ortaggi e conserve vegetali