Acúmara del lago di Pátzcuaro

Torna all'archivio >

Questo pesce d’acqua dolce (Algansea lacustris), endemico del lago di Pátzcuaro, ha una lunghezza di circa 35 cm, occhi piuttosto piccoli ed è di colore grigio scuro con il ventre biancastro. La pesca dell’acúmara fa parte della tradizione e della cultura dei popoli locali da secoli e avviene ancora oggi attraverso l’utilizzo di apposite reti, visto che è quasi impossibile catture questo pesce con l’amo. Ricco di spine, l’acúmara possiede tuttavia una carne molto ricca di sapore che può essere cucinata in vario modi; in questa zona del Messico è possibile assaporare questo pesce nelle diverse ricette tipiche della tradizione preispanica come i tamales con acùmara. Nel tempo la popolazione di acúmara si è drasticamente ridotta per due principali motivi: la pesca eccessiva di questo pesce –alimentata dall’alto valore degli esemplari con uova-, e l’alterazione del suo habitat ideale, dovuta in particolare all’eutrofizzazione e all’abbassamento del livello delle acque del lago Pátzcuaro.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneMessico
Regione

Michoacán de Ocampo

Area di produzione:Pátzcuaro

Altre informazioni

Categorie

Pesce, frutti di mare e derivati

Segnalato da:Tania Libertad Caro Linares