Caco di Jeju

Torna all'archivio >
Caco di Jeju

Jeju Native Gam, Jeju Native Gal  

I cachi di Jeju crescono unicamente nella zona di Jeju e possono essere riprodotti tramite semina o innesto. Gli alberi trapiantati fuori dalla zona soffrono di bassa rigidità e contenuto di tannini per via del diverso terreno. I fiori dell’albero sbocciano in tarda primavera e producono frutti alla fine dell’estate. Spesso i frutti raccolti in estate sono schiacciati in un mortaio per ottenere il succo, che può essere utilizzato per tingere i tessuti – una pratica che risale al 1600.   I frutti rossi raccolti a fine autunno, dopo le prime gelate, sono abbastanza maturi per essere consumati. I frutti sono piccoli rispetto ai soliti cachi e contengono grandi quantità di semi. Il gusto è generalmente sia dolce sia astringente. Si ritiene inoltre che i cachi abbiano proprietà medicinali, e combattono il raffreddore e i disturbi respiratori. Per preparare i frutti in modo da diminuirne l’astringenza si raccolgono i frutti duri e verdi prima che maturino in autunno e si mettono in ammollo in acqua per 3-4 giorni, cambiano l’acqua quotidianamente. Anche sistemare un cachi verde in un contenitore di orzo può aiutare a rimuoverne l’astringenza. Il soju è un alcool locale preparato con un’infusione di cachi che esiste sin dal periodo coloniale giapponese.   Molte località della zona prendono il nome dalla presenza dei cachi (gam), come Gamsan-ri (una montagna), Gam-nang-mul (uno stagno) e Gam-nang-gol (una valle). È ancora possibile trovare alberi centenari nelle zone di Hagui, Wolpyung e Wahole. Oggi gli alberi di cachi crescono spontaneamente e spesso i frutti non vengono raccolti. Un tempo comuni nei mercati locali, oggi pochi vengono commercializzati. Questo è particolarmente dovuto al diffondersi di varietà che producono cachi più dolci, oltre all’importazione di altri frutti e di succo di cachi. Lo sviluppo del territorio ha inoltre distrutto l’habitat di questi alberi, oltre alle monocolture di varietà di frutta importate. Gli alberi rimasti si trovano principalmente nelle zone montagnose. Con la diminuzione di cachi locali, anche la tradizione di tintura dei tessuti sta scomparendo.

Foto: © Raimondo Cusmano

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneCorea del Sud
Regione

Jeju-do

Altre informazioni

Categorie

Frutta fresca, secca e derivati