Cacao di Barlovento

Arca del Gusto
Torna all'archivio >
Cacao di Barlovento

L’identità culturale e ambientale del Venezuela è strettamente legata alla presenza della pianta del cacao. Originaria dei boschi umidi dei tropici sudamericani, i suoi frutti, nel corso dei secoli, hanno assunto funzioni fondamentali e diversificate.La centralità del ruolo del cacao nell’economia locale è dimostrata dall’utilizzo dei semi come moneta, così come attestato dai primi resoconti degli esploratori. Gli spagnoli intuirono molto presto il valore commerciale del cacao, facendone in breve tempo il prodotto principale esportato dal Venezuela: un affare gestito principalmente dai coloni provenienti dalle Canarie. La composizione etnica del Venezuela fu nuovamente determinata dalla coltivazione del cacao durante il periodo della tratta atlantica degli schiavi, portati dall’Africa occidentale con le navi, che ripartivano poi cariche di cacao alla volta del Messico o delle Antille olandesi. Dopo l’indipendenza la produzione si ridusse drasticamente, anche in seguito alla contemporanea diffusione del consumo di caffè. Le rese basse per ettaro e la concorrenza di nuovi Paesi, come l’Indonesia e la Malesia, spinsero progressivamente il Venezuela verso il fondo della lista dei produttori di cacao: insieme ad Ecuador, Panama e Colombia, fornisce ormai meno del 5% della produzione mondiale. Tuttavia il Venezuela continua a offrire un cacao tra i migliori del mondo. In particolare, la regione nord-occidentale, che da sola copre circa il 30% della produzione venezuelana di cacao, è caratterizzata dai tipi caracas e carenero superior. Le cabosse di carenero superior sono spesso il risultato di incroci fra piante di trinitarios, forasteros e criollos o ibridi di queste varietà. Quello che conta è che le fave siano di medie dimensioni e il grado di fermentazione superi il 90%. Solo così si avrà la certezza di ottenere un cacao pregiato, dal sapore intenso ma equilibrato e dall’aroma pieno.Nel ’99 una violenta alluvione ha distrutto 7-8.000 ettari coltivati a cacao dei 27.000 totali che caratterizzavano l’area.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneVenezuela
Regione

Falcón

Zulia

Altre informazioni

Categorie

Cacao