Riso bajong

Arca del Gusto
Torna all'archivio >
Riso bajong

Il padi bajong, detto anche beras bajong, è una varietà di riso fragrante e colorata originaria delle risaie tradizionali di Lubok Nibong, nel distretto del Sarawak (Borneo nordoccidentale) che prende il nome di Betong. Le risaie di Lubok Nibong dipendono in modo pressoché esclusivo dall’acqua piovana, perché nella zona non esistono infrastrutture per l’irrigazione. I coltivatori non utilizzano molti fertilizzanti chimici, perché il beras bajong è una varietà tradizionale alta, più efficiente nell’estrazione dal suolo di sostanze nutritive utili alla crescita. La pianta può arrivare a misurare 140-145 cm in altezza e presenta una tipologia eretta. Cresce bene sia negli altopiani che in ambienti più piovosi. Gli steli sono forti e spessi e non si piegano o spezzano facilmente.

I coltivatori trapiantano le piantine a mano e il raccolto matura a distanza di 130 giorni dal trapianto. La pannocchia è lunga, intorno ai 32-34 cm. I grani del beras bajong si contraddistinguono per la colorazione vivace del pericarpo (il tegumento esterno del chicco), che al momento della sbramatura stinge sull’endosperma (la parte ricca di amido), conferendole un intenso colore violaceo. Viene venduto come riso semilavorato, e una volta cotto acquisisce una consistenza soffice e tenera. Il beras bajong è speciale, perché possiede tutti i pregi di un riso naturale coltivato con tecniche tradizionali uniti a un colore, un aroma e una consistenza di eccezionale qualità.

È una varietà pregiata, servita in circostanze speciali e in occasione di ricorrenze festive. Grazie alle sue inconfondibili qualità di riso locale, il beras bajong ha ottenuto l’indicazione geografica tipica. Il prodotto annuo è stimato in 200 tonnellate, che trovano sbocco commerciale nei mercati della zona. Il prezzo, di norma, fluttua secondo la stagione. Molti risicoltori lo piantano soprattutto per uso interno, ma il sovrappiù viene messo in vendita. Il beras o padi bajong è prodotto soprattutto da piccole aziende agricole a conduzione famigliare, e l’intero processo, dalla semina alla raccolta, è a mano. Molte delle persone che se ne occupano appartengono alle fasce demografiche più anziane, e se le generazioni più giovani perderanno del tutto l’interesse per la risicoltura, questa varietà potrebbe scomparire.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneMalesia
Regione

Sarawak

Altre informazioni

Categorie

Cereali e farine

Comunità indigena:Iban