Alga llaita

Arca del Gusto
Torna all'archivio >
Alga llaita

La llaita è un tipo di alga d’acqua dolce localmente chiamata anche munta o chungullo. Non cresce nei laghi bensì negli aquitrini del Cile settentrionale, nell’entroterra di Arica e Iquique, diffondendosi a sud verso San Pedro de Atacama. Appare anche durante la stagione delle piogge nelle punas delle Ande (praterie d’altitudine). Alcune segnalazioni indicano la presenza di llaita persino nelle sorgenti calde dell’altopiano, ma qui è andata perduta per via dell’utilizzo di queste aree per scopi turistici.   In Cile ci sono diverse specie di alghe chiamate llaita, ma poco è stato fatto per creare un registro ufficiale. La llaita si consuma con le spezie, nelle zuppe e, a volte, nei ceviche. Si trova comunemente essiccata nei mercati e nelle fiere di montagna e della zona costiera nella parte settentrionale del paese. È possibile che sia consumata fresca nei villaggi in prossimità delle zone in cui viene raccolta. Oggi la scarsa conoscenza del suo potenziale culinario e il degrado dell’ecosistema minacciano la sopravvivenza della llaita. L’arrivo dei progetti di miniere e di insediamenti vicino a fonti di acqua dolce ha condizionato negativamente l’habitat naturale di questa specie e di molte altre.

Foto: Marco del Comune & Oliver Migliore

Torna all'archivio >

Altre informazioni

Categorie

Alghe

Comunità indigena:Aymara