Acciughe nangjangmang

Torna all'archivio >

囊長網

Le acciughe nangjangmang sono pescate utilizzando un metodo il cui nome può essere tradotto con “lunga rete fissa a sacco”. Si tratta di un tipo di pesca tradizionale che utilizza reti fisse da riva. Un nangjangmang è una trappola composta da lunghi pali e una rete, posata su un fondale marino con acque basse. Le acciughe, che possono raggiungere una lunghezza di 15 cm, tendono a spostarsi insieme vicino alla superficie dell’acqua, migrando verso nord lungo la costa in primavera ed estate. I pesci che seguono la marea montante restano intrappolati nella rete. Una caratteristica distintiva di questo sistema è la presenza di una seconda rete all’interno della rete più grande, che impedisce ai pesci di scappare una volta entrati nella trappola. La direzione della rete varia a seconda della direzione della corrente. Si tratta di un metodo tradizionale di pesca delle acciughe, diffuso lungo la costa meridionale della Corea, compresa l’area di Wando.

La pesca nangjangmang è un metodo tradizionale e sostenibile usato per catturare piccole quantità di acciughe. Invece di affidarsi a un’enorme flotta di barche, la pesca nangjandmang sfrutta le forti corrente costiere per prendere le acciughe con l’aiuto di una rete fissa, nelle zone di fondali bassi. I pesci presi in questo modo sono noti per essere di migliore qualità rispetto a quelli pescati con tecniche moderne, perché le squame non vengono danneggiate durante il processo di cattura. Inoltre, non appena pescate vengono rapidamente bollite in acqua di mare e poi lasciate ad essiccare al sole, così il sapore non è eccessivamente salato. Poiché questo metodo richiede molto lavoro, la quantità di pesce che può essere pescato e venduto è limitata. Tuttavia, vista l’elevata qualità delle acciughe pescate in questo modo, possono essere vendute a un prezzo maggiore.

Le acciughe nangjandmang sono tipicamente vendute in piccole quantità tramite legami diretti tra produttori e consumatori, mercati locali oppure online. La pesca di acciughe con il metodo nangjangmang è però diminuita a causa della pesca eccessiva da parte delle flotte di pescherecci al largo e delle temperature dell’acqua in aumento per via del riscaldamento globale. Rispetto alla pesca con reti da circuizione, la tecnica nangjangmang richiede più lavoro, così è difficile per i pescatori tradizionali mantenere prezzi di mercato competitivi. Inoltre, il numero di pescatori dediti a questo metodo si sta riducendo a causa dell’invecchiamento della popolazione e al calo generale di chi sceglie la pesca come attività professionale.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneCorea del Sud
Regione

Jeollanam-do

Altre informazioni

Categorie

Pesce, frutti di mare e derivati