Settimana dei formaggi tradizionali in Sicilia

Da sabato 24 maggio a domenica 1° giugno si svolgerà in Sicilia la Settimana dei formaggi tradizionali e dei dolci tipici a base di ricotta: mercatini, laboratori e teatri del gusto, cene tematiche, visite ai produttori e camminate alla scoperta dei pascoli in tre località siciliane: Palermo, Milazzo e Enna organizzati da Slow Food.

 

Nonostante la tradizione casearia siciliana sia antichissima, forse la più antica d’Europa, il suo straordinario patrimonio è poco conosciuto, i formaggi siciliani sono consumati soprattutto localmente ed è difficile trovarli sul mercato nazionale e internazionale. Eppure la Sicilia è la terza regione italiana per estensione di pascolo, moltissimi piccoli produttori lavorano ancora il latte crudo – spesso prodotto da razze locali rustiche e adatte ai pascoli difficili delle montagne e oggi a rischio di estinzione – non impiegano fermenti industriali e seguono pratiche produttive tradizionali tramandate da generazioni. Un patrimonio alimentare di grande valore che può diventare anche una grande risorsa per lo sviluppo locale.

 

Il programma della settimana prevede una prima tappa a Palermo – sabato 24 maggio – dove, nel Parco della Favorita e nei viali di Villa Niscemi, i produttori esporranno le loro produzioni e proporranno in degustazione i prodotti caseari artigianali protagonisti del progetto. Alle 16.30 è prevista una conferenza stampa di presentazione del progetto Lactimed e del gruppo dei produttori artigianali protagonisti delle attività di valorizzazione realizzate da Slow Food in Sicilia. All’interno di questa conferenza sarà lanciato il concorso per l’innovazione nelle produzioni casearie, un concorso riservato a tutti i produttori siciliani a latte crudo che potranno aderire segnalando il proprio progetto per la valorizzazione di prodotti lattiero-caseari tradizionali. Una giuria internazionale selezionerà i progetti, i primi otto selezionati potranno partecipare a una formazione specifica dedicata a sviluppare le competenze per gestire l’iniziativa di innovazione e a due produttori sarà assegnato un premio in denaro per realizzare la loro idea innovativa.

 

Domenica 25 maggio a Enna sarà organizzata una giornata alla scoperta dei formaggi e delle tradizioni pastorali ennesi, con degustazioni, narrazioni e trekking alla scoperta dei pascoli della Riserva Naturale Orientata di Monte Altesina.

 

Si finirà in dolcezza il fine settimana di sabato 31 maggio e domenica 1° giugno nella cornice splendida del castello di Milazzo (Me) che ospiterà Sweet Sicily: un evento dedicato alla pasticceria siciliana a base di ricotta: laboratori e teatri del gusto, degustazioni ma anche un mercato dedicato alla scoperta dei formaggi e della migliore pasticceria regionale a base di ricotta.

 

Nel corso della settimana alcuni ristoranti e osterie siciliane che aderiscono al progetto dell'”Alleanza tra i cuochi e i Presìdi Slow Food” o segnalate sulla guida Slow Food “Osterie d’Italia” proporranno i formaggi tradizionali valorizzati dal progetto Lactimed in alcuni piatti o nella selezione di formaggi del proprio locale.

 

La settimana è organizzata nell’ambito del progetto Lactimed, un progetto europeo che promuove la produzione e la distribuzione di prodotti lattiero caseari tipici del Mediterraneo, sostenendo i produttori nei loro progetti di sviluppo e nella creazione di nuovi mercati (www.lactimed.eu).

 

Clicca qui e scarica il programma completo!

 

Per maggiori informazioni sul progetto e per prenotare i laboratori e i teatri del gusto: www.fondazioneslowfood.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna all'archivio