Zibibbo di Pizzo Calabro

Italia

Calabria

Frutta fresca, secca e derivati

Vino e vitigni

Torna all'archivio >

Situato su un promontorio a picco sul mar Tirreno, Pizzo Calabro ha origini molto antiche: era un paese dalla florida economia già alla fine del 1300, quando i monaci Basiliani costruirono un nuovo porto avviando un importante commercio di spezie, sete, pesce salato, olio e frutta. I terrazzamenti affacciati sulla costa tirrenica ospitavano coltivazioni di olivo e vite, alternate.
Le uve erano tutte di moscato d’Alessandria, noto anche come zibibbo, un vitigno proveniente dal Nord Africa e coltivato già dall’anno Mille in quest’area così come nelle isole siciliane, dove ha trovato condizioni pedoclimatiche ideali.
Fino alla seconda meta del ‘900 a Pizzo il moscato d’Alessandria era principalmente un’uva da tavola, molto apprezzata per la sua aromaticità e dolcezza e per il colore dorato e leggermente lentigginoso degli acini. Solo piccolissime quantità erano vinificate, per essere poi bevute in famiglia nei momenti conviviali e nelle ricorrenze importanti. Mentre non esisteva la tradizione – molto diffusa in altre aree del meridione – di produrre uva passita. Negli anni Sessanta, con l’introduzione delle varietà californiane specializzate per la produzione di uva da tavola, più produttive e spesso senza semi, la coltivazione a Pizzo è andata in declino e nell’area le viti, poco per volta sono state espiantate.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo

Stagionalità

Lo zibibbo di Pizzo Calabro si raccoglie a partire dalla seconda decade di settembre

Torna all'archivio >
Quattro produttori hanno creato l'associazione “I vignaioli dell’Angitola” e hanno iniziato a recuperare i terrazzamenti di Pizzo e di Francavilla Angitola per riportare sul mercato quest’uva pregiata (oggi nota solo per via della vinificazione fatta a Pantelleria). Quest’opera di recupero riguarda da un lato vigneti di una trentina d'anni e dall’altra nuovi impianti realizzati dai produttori stessi.
Il Presidio nasce quindi valorizzare una tradizione e una coltivazione oramai desueta, recuperando i vecchi terrazzamenti destinati alle viti e all’olivo: una coltivazione promiscua che un tempo caratterizzava tutta la costa. Il progetto si concentra sull'uva da tavola stabilendo regole rigorose, di coltivazione ma anche di raccolta, per garantire l’arrivo sul mercato di un prodotto eccellente.

Area di produzione
Area agricola dei comuni di Pizzo Calabro e Francavilla Angitola (Vv)

Presidio sostenuto da
Comune di Pizzo Calabro
Giovanni Celeste Benvenuto
Francavilla Angitola (Vv)
Contrada Ziopà
Tel. 347 9774898
info@cantinebenvenuto.it
www.cantinebenvenuto.it

Saverio Gregorio Bretti
Francavilla Angitola (Vv)
Contrada Liscia
Tel. 0968 722735 – 329 3925923
brettis@libero.it
www.agriturismomielita.it

Antonio Gaglioti
Pizzo Calabro (Vv)
Contrada Speziale
Tel. 328 5450972
antoniogaglioti@virgilio.it

Pierantonio Scuticchio
Pizzo Calabro(Vv)
Contrada Speziale
Tel. 334 3020510



Referente dei produttori del Presidio
Giovanni Celeste Benvenuto
Tel. +39 347 9774898
info@cantinebenvenuto.it
www.cantinebenvenuto.it

Responsabile Slow Food
Domenico Mondella
Tel. +39 3477745925
dmondella@alice.it
Quattro produttori hanno creato l'associazione “I vignaioli dell’Angitola” e hanno iniziato a recuperare i terrazzamenti di Pizzo e di Francavilla Angitola per riportare sul mercato quest’uva pregiata (oggi nota solo per via della vinificazione fatta a Pantelleria). Quest’opera di recupero riguarda da un lato vigneti di una trentina d'anni e dall’altra nuovi impianti realizzati dai produttori stessi.
Il Presidio nasce quindi valorizzare una tradizione e una coltivazione oramai desueta, recuperando i vecchi terrazzamenti destinati alle viti e all’olivo: una coltivazione promiscua che un tempo caratterizzava tutta la costa. Il progetto si concentra sull'uva da tavola stabilendo regole rigorose, di coltivazione ma anche di raccolta, per garantire l’arrivo sul mercato di un prodotto eccellente.

Area di produzione
Area agricola dei comuni di Pizzo Calabro e Francavilla Angitola (Vv)

Presidio sostenuto da
Comune di Pizzo Calabro
Giovanni Celeste Benvenuto
Francavilla Angitola (Vv)
Contrada Ziopà
Tel. 347 9774898
info@cantinebenvenuto.it
www.cantinebenvenuto.it

Saverio Gregorio Bretti
Francavilla Angitola (Vv)
Contrada Liscia
Tel. 0968 722735 – 329 3925923
brettis@libero.it
www.agriturismomielita.it

Antonio Gaglioti
Pizzo Calabro (Vv)
Contrada Speziale
Tel. 328 5450972
antoniogaglioti@virgilio.it

Pierantonio Scuticchio
Pizzo Calabro(Vv)
Contrada Speziale
Tel. 334 3020510



Referente dei produttori del Presidio
Giovanni Celeste Benvenuto
Tel. +39 347 9774898
info@cantinebenvenuto.it
www.cantinebenvenuto.it

Responsabile Slow Food
Domenico Mondella
Tel. +39 3477745925
dmondella@alice.it

Territorio

NazioneItalia
RegioneCalabria