Suino nero dei Balcani orientali

Bulgaria

Sliven

Razze animali e allevamento

Torna all'archivio >
Suino nero dei Balcani orientali

È l’ultimo suino autoctono sopravvissuto in Bulgaria. Allevato sulla catena montuosa dei Balcani orientali e sui versanti settentrionali del massiccio Strandža, è una razza molto antica: pare addirittura che sia comparsa 2500 anni fa, con le invasioni greche dalla città di Megara, sul mar Ionio. Dal punto di vista della genetica, è simile alla razza mediterranea Turf, che deriva dalla specie selvatica Sus scrofa scrofa. Dopo il suo trasferimento in prossimità della costa occidentale del Mar Nero, è stata incrociata con il maiale della Tracia Floppy-Eared.

Si distingue per il colore nero del vello, che ricopre tutto il corpo tranne la pancia, e la pelle, grigio-marrone e spessa, ricoperta di setole taglienti che formano una sorta di pettine tra collo e vita.
Di medie dimensioni, ha un corpo robusto, collo corto, schiena arcuata e groppa cadente. Testa e profilo sono allungati, le orecchie sono piccole e gli arti robusti e corti.

Il suo habitat naturale è la foresta, assieme alle aree agricole non coltivate. I maiali hanno a disposizione larghi ampi spazi aperti e sono controllati dai mandriani. Vivono per lo più in gruppi, che contano da 60 a 300 capi – e sono guidati da un capo branco.
Allevati principalmente al pascolo, si nutrono di ghiande, radici, funghi (a volte tartufi), bacche, bacche, erbe aromatiche, lumache e vermi. Durante la notte, riposano in semplici rifugi di legno costruiti dagli allevatori.

Sono animali molto vivaci: possono percorrere fino a 30 chilometri al giorno, soprattutto per cercare cibo. Anche per questo, la loro carne ha un sapore particolare, consistenza marmorea e un tessuto ricco di grasso intramuscolare. Il colore della carne è particolarmente scuro, mentre il grasso è granuloso e ha sfumature giallastre.
A livello locale la carne fresca degli animali macellati fra i 12 e i 24 mesi è molto ricercata.
La carne degli animali di due anni e oltre, è più tenace ed è perfetta per alcune specialità locali, come il tradizionale Smyadovska lukanka (salsiccia essiccata), preparato con un misto di carne di maiale e carne di bufalo, ma oggi quasi impossibile da trovare sul mercato nella sua ricetta originale.

Il suino dei Balcani orientali un tempo era molto diffuso, soprattutto nella zona di Smyadovo, dove un maiale nero appare ancora oggi sullo stemma della città. Il numero di capi si è progressivamente ridotto a partire dagli anni Cinquanta, a causa della promozione di razze internazionali a più alto rendimento da parte del regime comunista dell’esodo dalle aree rurali alla verso la città e della trasformazione delle aziende agricole tradizionali in allevamenti industriali. Esistono ancora alcuni piccoli allevatori di questa razza che devono però affrontare ostacoli sia economici sia burocratici, come le rigide norme igieniche imposte agli allevamenti.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >
È una razza classificata ufficialmente come a rischio di estinzione: a inizio 2017 in Bulgaria c’erano 1500 scrofe e 72 verri, suddivisi in 20 allevamenti. Il Presidio lavora principalmente con tre allevatori e con le loro famiglie, anche se mira a includere tutte le 16 famiglie che ancora oggi allevano questa razza in purezza. L’obiettivo è di proteggere la purezza della razza e il sistema di allevamento all’aperto. Inoltre, la rete di Slow Food lavora al fianco dei produttori per promuovere la carne della razza sui mercati nazionali e internazionali, oltre che per rilanciare la produzione di prodotti trasformati artigianali, come la salsiccia Smyadovska lukanka o i sanguinacci locali, nel rispetto delle norme e dei regolamenti in materia di igiene e garantendo in tal modo agli allevatori nuove opportunità di mercato che consentano una gestione sostenibile dell’allevamento questa razza unica.

Area di produzione
Distretti di Shumen e Varna, Bulgaria orientale

Il Presidio è nato in collaborazione con il comune di Smyadovo

Kulyo Donev Kulev
Address: Veselinovo Village, Smyadovo Municipality, Shumen District, Bulgaria
kulev@kulevfarm.com
tel. +359888725286

Yavor Borislavov Borisov
Address: Veselinovo Village, Smyadovo Municipality, Shumen District, Bulgaria
iavorborisov@abv.bg
tel. +359898866671

Stanka Ivanova Georgieva
Address: Byal Bryag Village, Smyadovo Municipality, Shumen District, Bulgaria
tel. +3598888531854
Referente
Radostina Doneva
E-mail: doneva_r@abv.bg
Tel: +359899118780
È una razza classificata ufficialmente come a rischio di estinzione: a inizio 2017 in Bulgaria c’erano 1500 scrofe e 72 verri, suddivisi in 20 allevamenti. Il Presidio lavora principalmente con tre allevatori e con le loro famiglie, anche se mira a includere tutte le 16 famiglie che ancora oggi allevano questa razza in purezza. L’obiettivo è di proteggere la purezza della razza e il sistema di allevamento all’aperto. Inoltre, la rete di Slow Food lavora al fianco dei produttori per promuovere la carne della razza sui mercati nazionali e internazionali, oltre che per rilanciare la produzione di prodotti trasformati artigianali, come la salsiccia Smyadovska lukanka o i sanguinacci locali, nel rispetto delle norme e dei regolamenti in materia di igiene e garantendo in tal modo agli allevatori nuove opportunità di mercato che consentano una gestione sostenibile dell’allevamento questa razza unica.

Area di produzione
Distretti di Shumen e Varna, Bulgaria orientale

Il Presidio è nato in collaborazione con il comune di Smyadovo

Kulyo Donev Kulev
Address: Veselinovo Village, Smyadovo Municipality, Shumen District, Bulgaria
kulev@kulevfarm.com
tel. +359888725286

Yavor Borislavov Borisov
Address: Veselinovo Village, Smyadovo Municipality, Shumen District, Bulgaria
iavorborisov@abv.bg
tel. +359898866671

Stanka Ivanova Georgieva
Address: Byal Bryag Village, Smyadovo Municipality, Shumen District, Bulgaria
tel. +3598888531854
Referente
Radostina Doneva
E-mail: doneva_r@abv.bg
Tel: +359899118780

Territorio

NazioneBulgaria
RegioneSliven

Altre informazioni

CategorieRazze animali e allevamento