Salsiccia e soppressata del Vallo di Diano

Italia

Campania

Salumi e derivati carnei

Torna all'archivio >
Salsiccia e soppressata del Vallo di Diano

La tradizione norcina nel Vallo di Diano è attestata da secoli e affonda le sue radici nelle attività agricole dell’area, da sempre dedite all’allevamento e alla pastorizia. In un documento del comune di Diano (l’odierno Teggiano) risalente all’epoca medievale e che riguarda la vendita dei commestibili si attesta che soppressate e salsicce ben confezionate, si vendono, in quantità di un rotolo (circa un chilogrammo) e al prezzo stabilito dai Catapani (delegati comunali addetti al controllo sulle vendite in piazza).
Il territorio agricolo, completamente circondato da catene montuose, si colloca ad un’altitudine di alta collina, questo clima svolge un ruolo importante ai fini della determinazione delle caratteristiche qualitative dei due salumi, influendo positivamente sulla stagionatura del prodotto.
La caratteristica di salsiccia e soppressata è poi la laboriosa selezione e lavorazione della carni che avviene manualmente tagliando a punta di coltello le parti magre e grasse da insaccare: spalla, pancetta, lombo e prosciutto per la salsiccia e pari magre e lardo del dorso per la soppressata.
Dopo l’asciugatura e una stagionatura successiva di 30-40 giorni, l’eventuale conservazione del prodotto avviene tradizionalmente sotto olio o sotto grasso, in barattoli di vetro o terracotta.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo

Stagionalità

I salumi vengono prodotti tutto l'anno ad eccezione dei periodi più caldi in estate

Torna all'archivio >
La laboriosa lavorazione a mano operata dai norcini più esperti rende questo prodotto ormai sempre più raro da reperire anche sul territorio. A rendere la situazione ancora più difficile è la scomparsa progressiva degli allevamenti nella zona, ormai molti di quelli un tempo presente si limitano a produrre per l'autoconsumo familiare.
Il Presidio riunisce alcuni norcini ed aziende agricole che continuano a produrre salsicce e soppressate secondo tradizione e che utilizzano carni suine provenienti da allevamenti locali che utilizzano come alimento i prodotti agricoli dell'area per almeno il 60% e che non somministrano alimenti contenenti Ogm. L'obiettivo è valorizzare la realtà agricola locale attraverso queste produzioni e rilanciare una economia locale legata alla filiera suina.

Area di produzione
Comuni di Atena Lucana, Buonoabitacolo, Caggiano, Casalbuono, Monte San Giacomo, Montesano sulla Marcellana, Padula, Pertosa, Polla, Sala Consilina, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Sant’Arsenio, Sanza, Sassano, Teggiano, provincia di Salerno.

Presidio sostenuto da
Comunità montana del Vallo di Diano
Angelo Salvatore Pepe
Caggiano (Sa)
Contrada Murgi
tel. 328.9875593
salvat.pepe@tiscali.it

Alvaneta
Padula (Sa)
Contrada Alvaneta
tel/fax 0975 77139 – 328 7046591
fattoria.alvaneta@tiscali.it

Il Capitano di Giuseppe Morrone
Caggiano (Sa)
Località Mozzoni, 4
tel. 329 6609900
a.carucci@cia.it
Produce solo salsiccia del Presidio

Diano Salumi
Monte San Giacomo (SA)
Via Pietro Nenni
tel. 347 1814464
dianosalumi@icloud.com

Santo Jacopo Salumi
Monte San Giacomo (Sa)
Via Hoboken
tel. 333 9942325
info@santojacopo.com

Norcineria Bianculli - Tre Valli
Montesano sulla Marcellana (Sa)
Via Caradonna
tel. 328 1722935
norcineriabianculli@gmail.com


Responsabile Slow Food del Presidio
Nerio Baratta
tel. 329 7507810
xnba@xnba.it

Referente dei produttori del Presidio
Antonio Bianculli
tel. 328 1722935
norcineriabianculli@gmail.com
?
La laboriosa lavorazione a mano operata dai norcini più esperti rende questo prodotto ormai sempre più raro da reperire anche sul territorio. A rendere la situazione ancora più difficile è la scomparsa progressiva degli allevamenti nella zona, ormai molti di quelli un tempo presente si limitano a produrre per l'autoconsumo familiare.
Il Presidio riunisce alcuni norcini ed aziende agricole che continuano a produrre salsicce e soppressate secondo tradizione e che utilizzano carni suine provenienti da allevamenti locali che utilizzano come alimento i prodotti agricoli dell'area per almeno il 60% e che non somministrano alimenti contenenti Ogm. L'obiettivo è valorizzare la realtà agricola locale attraverso queste produzioni e rilanciare una economia locale legata alla filiera suina.

Area di produzione
Comuni di Atena Lucana, Buonoabitacolo, Caggiano, Casalbuono, Monte San Giacomo, Montesano sulla Marcellana, Padula, Pertosa, Polla, Sala Consilina, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Sant’Arsenio, Sanza, Sassano, Teggiano, provincia di Salerno.

Presidio sostenuto da
Comunità montana del Vallo di Diano
Angelo Salvatore Pepe
Caggiano (Sa)
Contrada Murgi
tel. 328.9875593
salvat.pepe@tiscali.it

Alvaneta
Padula (Sa)
Contrada Alvaneta
tel/fax 0975 77139 – 328 7046591
fattoria.alvaneta@tiscali.it

Il Capitano di Giuseppe Morrone
Caggiano (Sa)
Località Mozzoni, 4
tel. 329 6609900
a.carucci@cia.it
Produce solo salsiccia del Presidio

Diano Salumi
Monte San Giacomo (SA)
Via Pietro Nenni
tel. 347 1814464
dianosalumi@icloud.com

Santo Jacopo Salumi
Monte San Giacomo (Sa)
Via Hoboken
tel. 333 9942325
info@santojacopo.com

Norcineria Bianculli - Tre Valli
Montesano sulla Marcellana (Sa)
Via Caradonna
tel. 328 1722935
norcineriabianculli@gmail.com


Responsabile Slow Food del Presidio
Nerio Baratta
tel. 329 7507810
xnba@xnba.it

Referente dei produttori del Presidio
Antonio Bianculli
tel. 328 1722935
norcineriabianculli@gmail.com

Territorio

NazioneItalia
RegioneCampania

Altre informazioni

CategorieSalumi e derivati carnei