Razza piemontese

Italia

Piemonte

Razze animali e allevamento

Torna all'archivio >
Razza piemontese

Come tutti i bovini autoctoni con mantello bianco è una razza antichissima. Ma la storia più interessante della piemontese inizia nel 1886. In quell’anno e nel piccolo comune di Guarene d’Alba, in provincia di Cuneo, per la prima volta, da un mutamento spontaneo, nasce un toro con enormi natiche e cosce muscolosissime. Detto «groppa di cavallo» o «groppa doppia», è proprio lui il capostipite dei nostri «vitelli della coscia». Una svolta storica: razza da carne, da latte (in particolare in montagna) e da lavoro, da quel momento la piemontese inaugura la sua futura carriera di produttrice di carne.
All’inizio del Novecento i capi sono 680 mila; nel 1973 la piemontese è la terza fra le razze italiane e la prima di quelle autoctone e, ancora nel 1985, conta oltre 600 mila capi. Ma dieci anni sono più che sufficienti a dimezzarli. Oggi sono circa 300 mila gli animali, distribuiti in 15 mila allevamenti: per lo più piccole stalle a conduzione familiare, assolutamente incapaci di reggere la concorrenza dei grandi allevamenti industriali. Eppure la carne di piemontese è eccezionale, una delle migliori in Italia, unica, con il giusto tenore di grasso intramuscolare che la rende magra, ma particolarmente gustosa, e un tasso di colesterolo estremamente basso.
Per metterla alla prova, c’è un piatto semplice, che non a caso appartiene solo alla tradizione piemontese: la carne cruda battuta al coltello (condita con olio extravergine, sale e pochissimo pepe). L’altro piatto classico è il gran bollito misto, da intingere a bocconi nel sale e nei bagnet (il bagnetto verde, a base di prezzemolo, acciughe e aglio, quello rosso, a base di pomodoro, la cognà, fatta di mele cotogne e pere cotte nel mosto, la saossa d’avije, una salsa con miele, noci e senape, e la salsa di cren). Si cucina il vitello, ma anche il castrato, il bue e la vacca (la giura).

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • Yes   No

Stagionalità

il prodotto è reperibile sul mercato tutto l’anno.

Torna all'archivio >
Il Presidio, nato grazie al lavoro del veterinario Sergio Capaldo, ha riunito un gruppo di allevatori nell’Associazione «La Granda». Si tratta di piccole aziende che seguono un disciplinare di allevamento severo: gli animali sono nutriti con alimenti naturali per la quasi totalità prodotti in azienda (mais, orzo, crusca, fave e fieno; niente insilati, integratori vitaminici oppure ogm) e crescono lentamente. Tutte le macellerie convenzionate che propongono la carne del Presidio vendono esclusivamente la carne degli allevatori de «La Granda» e ogni taglio è accompagnato da un’etichetta con nome, cognome e indirizzo dell’allevatore, caratteristiche dell’animale e data della macellazione.

Area di produzione
il territorio della regione Piemonte
La Granda
Genola (Cn)
Via Garetta, 8/A
tel. e fax 0172 726178-725057
sergio.capaldo@libero.it
www.lagranda.it


La Granda conta sul lavoro di 68 allevatori in provincia di Cuneo e Torino:
Cascina Paradiso di Beinette; Angelo Santinelli di Bergamo; Lino Bima, Roberto Galliano di Busca; Andrea Migliore di Caraglio; La Grangia di Carmagnola; Fattoria Italia di Castelletto Stura; Albino e Francesco Pistone di Cavallermaggiore; Roberto Ballario, La Maddalena di Cavour; Pierpaolo Bertaina, Livio Chiavassa, Pietro Golè e figli di Centallo; Fabio Trinello, Francesco Vinai di Ceva; Federico Marengo di Cherasco; Raffaele Rinaudo di Costigliole Saluzzo; Pellegrino Fratelli, Antonio Rebuffo, Rema di Cuneo; Giorgio Arnaudo di Demonte; Piero Bima di Dronero; Bruno Cavallero, Alessandro Cometto, Renato Delsoglio, Massimo Fusero, Aldo e Mario Giobergia, Ivano e Sergio Giordano, Cristian e Gianluca Molineris, Giovanni Prato, Silvio Roccia, Raffaele Tortalla, Domenico Tortone di Fossano; Mauro Olivero, Silvano Olivero di Genola; Piercarlo Regaldo di Leinì; Federico Maia di Lesegno; Romano Bessone di Macello; Maria Rita Garabello di Marsiglia; La Corte di Monasterolo di Savigliano; Marino e Piermario Bertone di Mondovì; Andrea Battisti di Moretta; Stefano Adda di Pavone Canavese; Fratelli Vittone di Poirino; Arnaldo Sabena di Revello; Valter Dogliani di Rocca De Baldi; Giachino Fratelli di Roddi; Luigi e Armando Allemano, Domenico Gramaglia di Saluzzo; Carlo Isaia, Panero Fratelli di San Pietro del Gallo; Paolo e Giuseppe Sampò, Maurizio Tassone di Sant’Albano Stura; Michele Banchio, Gullino, La Gorra, La Piemunteisa, Giovanni e Roberto Ponso di Savigliano; Piero e Angelo Carena di Scarnafigi; Modesco Beltramo, Giovanni Paoletti di Tarantasca; Sergio Bertaina, Bruno Bima, Elio Bima, Eraldo Cravero, Pierdomenico Dotta, ‘L Paladin di Villafalletto; Valter Luciano di Villar San Costanzo.

I punti vendita di La Granda presso i negozi Eataly:
Asti
Via Carlo Leone Grandi, 3
tel. 0141 095813

Bari
Fiera del Levante
Lungomare Starita, 4
tel. 080 618 0401

Bologna
Via degli Orefici, 19
tel. 051 0952820

Via Paolo Canali, 8
tel. 349 6292923

Firenze
Via dei Martelli, 22/R
tel. 055 01506801

Genova
Porto antico
Calata Cattaneo, 15
tel. 010 8698721

Loano (Sv)
Via Martiri delle Foibe, 12
tel. 019 675605

Imperia
Via dell’Ospedale, 21
tel. 0183 309986

Milano
Piazza XXV Aprile, 10
tel. 02 49497301

Monaco di Baviera
Blumenstrasse 4/6

Monticello d’Alba (Cn)
Strada Statale 231 Alba-Bra, 2
tel. 0173 592424

Pinerolo (To)
Via Poirino, 104
tel. 0121 040460

Roma
Air Terminal Ostiense
Piazzale XII Ottobre, 1492
tel. 06 90279201

San Damiano d’Asti
Frazione Lavezzole, 5
tel. 0141 1745121

Forlì
Piazza Saffi, 45
tel. 0543 1718410

Torino
Via Nizza, 230-14
tel. 011 19506801

Via Lagrange, 3
tel. 011 0373221


Le macellerie convenzionate:

Marco Alliano
Rivera di Almese (To)
Piazza Comba, 28
tel. 011 9369871

Giuseppe Maioglio
Brandizzo (To)
Via Torino, 148
tel. 011 9139236

Massimo Zivieri
Monzuno (Bo)
Piazza XXIV Maggio, 9/C
tel. 051 6771533

Macelleria Artusio
Rivoli (To)
Via Rombò, 29/C
tel. 011 9586562

Referente dei produttori del Presidio
Mauro Olivero
tel. 333 8949421
mauro.oli@tiscali.it

Responsabile Slow Food del Presidio
Sergio Capaldo
tel. 335 6770566
sergio.capaldo@libero.it





Il Presidio, nato grazie al lavoro del veterinario Sergio Capaldo, ha riunito un gruppo di allevatori nell’Associazione «La Granda». Si tratta di piccole aziende che seguono un disciplinare di allevamento severo: gli animali sono nutriti con alimenti naturali per la quasi totalità prodotti in azienda (mais, orzo, crusca, fave e fieno; niente insilati, integratori vitaminici oppure ogm) e crescono lentamente. Tutte le macellerie convenzionate che propongono la carne del Presidio vendono esclusivamente la carne degli allevatori de «La Granda» e ogni taglio è accompagnato da un’etichetta con nome, cognome e indirizzo dell’allevatore, caratteristiche dell’animale e data della macellazione.

Area di produzione
il territorio della regione Piemonte
La Granda
Genola (Cn)
Via Garetta, 8/A
tel. e fax 0172 726178-725057
sergio.capaldo@libero.it
www.lagranda.it


La Granda conta sul lavoro di 68 allevatori in provincia di Cuneo e Torino:
Cascina Paradiso di Beinette; Angelo Santinelli di Bergamo; Lino Bima, Roberto Galliano di Busca; Andrea Migliore di Caraglio; La Grangia di Carmagnola; Fattoria Italia di Castelletto Stura; Albino e Francesco Pistone di Cavallermaggiore; Roberto Ballario, La Maddalena di Cavour; Pierpaolo Bertaina, Livio Chiavassa, Pietro Golè e figli di Centallo; Fabio Trinello, Francesco Vinai di Ceva; Federico Marengo di Cherasco; Raffaele Rinaudo di Costigliole Saluzzo; Pellegrino Fratelli, Antonio Rebuffo, Rema di Cuneo; Giorgio Arnaudo di Demonte; Piero Bima di Dronero; Bruno Cavallero, Alessandro Cometto, Renato Delsoglio, Massimo Fusero, Aldo e Mario Giobergia, Ivano e Sergio Giordano, Cristian e Gianluca Molineris, Giovanni Prato, Silvio Roccia, Raffaele Tortalla, Domenico Tortone di Fossano; Mauro Olivero, Silvano Olivero di Genola; Piercarlo Regaldo di Leinì; Federico Maia di Lesegno; Romano Bessone di Macello; Maria Rita Garabello di Marsiglia; La Corte di Monasterolo di Savigliano; Marino e Piermario Bertone di Mondovì; Andrea Battisti di Moretta; Stefano Adda di Pavone Canavese; Fratelli Vittone di Poirino; Arnaldo Sabena di Revello; Valter Dogliani di Rocca De Baldi; Giachino Fratelli di Roddi; Luigi e Armando Allemano, Domenico Gramaglia di Saluzzo; Carlo Isaia, Panero Fratelli di San Pietro del Gallo; Paolo e Giuseppe Sampò, Maurizio Tassone di Sant’Albano Stura; Michele Banchio, Gullino, La Gorra, La Piemunteisa, Giovanni e Roberto Ponso di Savigliano; Piero e Angelo Carena di Scarnafigi; Modesco Beltramo, Giovanni Paoletti di Tarantasca; Sergio Bertaina, Bruno Bima, Elio Bima, Eraldo Cravero, Pierdomenico Dotta, ‘L Paladin di Villafalletto; Valter Luciano di Villar San Costanzo.

I punti vendita di La Granda presso i negozi Eataly:
Asti
Via Carlo Leone Grandi, 3
tel. 0141 095813

Bari
Fiera del Levante
Lungomare Starita, 4
tel. 080 618 0401

Bologna
Via degli Orefici, 19
tel. 051 0952820

Via Paolo Canali, 8
tel. 349 6292923

Firenze
Via dei Martelli, 22/R
tel. 055 01506801

Genova
Porto antico
Calata Cattaneo, 15
tel. 010 8698721

Loano (Sv)
Via Martiri delle Foibe, 12
tel. 019 675605

Imperia
Via dell’Ospedale, 21
tel. 0183 309986

Milano
Piazza XXV Aprile, 10
tel. 02 49497301

Monaco di Baviera
Blumenstrasse 4/6

Monticello d’Alba (Cn)
Strada Statale 231 Alba-Bra, 2
tel. 0173 592424

Pinerolo (To)
Via Poirino, 104
tel. 0121 040460

Roma
Air Terminal Ostiense
Piazzale XII Ottobre, 1492
tel. 06 90279201

San Damiano d’Asti
Frazione Lavezzole, 5
tel. 0141 1745121

Forlì
Piazza Saffi, 45
tel. 0543 1718410

Torino
Via Nizza, 230-14
tel. 011 19506801

Via Lagrange, 3
tel. 011 0373221


Le macellerie convenzionate:

Marco Alliano
Rivera di Almese (To)
Piazza Comba, 28
tel. 011 9369871

Giuseppe Maioglio
Brandizzo (To)
Via Torino, 148
tel. 011 9139236

Massimo Zivieri
Monzuno (Bo)
Piazza XXIV Maggio, 9/C
tel. 051 6771533

Macelleria Artusio
Rivoli (To)
Via Rombò, 29/C
tel. 011 9586562

Referente dei produttori del Presidio
Mauro Olivero
tel. 333 8949421
mauro.oli@tiscali.it

Responsabile Slow Food del Presidio
Sergio Capaldo
tel. 335 6770566
sergio.capaldo@libero.it

Territorio

NazioneItalia
RegionePiemonte

Altre informazioni

CategorieRazze animali e allevamento