Granchio Azzurro di Esmeraldas

Ecuador

Esmeraldas

Pesce, frutti di mare e derivati

Torna all'archivio >

La provincia di Esmeraldas è situata sulla costa nord-occidentale dell’Ecuador. L’ecosistema predominante è quello delle mangrovie, custodi di una ricchissima biodiversità animale e vegetale ed importantissima fonte di sostentamento per le comunità locali. Nel corso degli anni questo ecosistema è stato danneggiato e progressivamente distrutto dall’industria intensiva di gamberi e dal disboscamento. Si stima che nella provincia di Esmeraldas sia stato abbattuto circa l’80% delle foreste di mangrovie. I prodotti legati a questo ecosistema sono l’emblema del territorio e hanno un forte legame con la cultura alimentare ecuadoregna.
Uno di questi è il granchio azzurro (Cardiosoma Crassum) di Esmeraldas, crostaceo terrestre, che si caratterizza per la sua corazza di colore azzurro scuro, per il ventre arancione e per le 10 zampe rosse. Si nutre delle foglie delle mangrovie e della vegetazione circostante. Secondo la tradizione, viene catturato a mano dalle famiglie locali di raccoglitrici e raccoglitori nelle ore notturne, con trappole di legno. Poi viene allevato e nutrito con cibi come il platano, la canna da zucchero e i semi di cocco, che danno un sapore speciale e meno amaro alla carne. Solitamente è venduto in cestini di fibra di palma. È un elemento fondamentale della gastronomia locale e grazie alla sua carne bianca e morbida è protagonista di piatti tipici come “l’encocao” (a base di cocco e granchio), zuppe, torte, ceviches e insalate di mare. Rappresenta anche un’importante fonte di nutrimento per varie specie di pesci, uccelli e mammiferi.
Il suo processo riproduttivo è danneggiato dall’attività dell’uomo ai danni delle foreste di mangrovie, dalla raccolta intensiva, dal turismo irresponsabile e da sostanze chimiche come fertilizzanti, antiparassitari e antibiotici, che vengono impiegate nell’allevamento intensivo dei gamberetti. Il granchio azzurro si trova al nord e al sud della provincia di Esmeraldas (con una maggiore concentrazione al nord). Nonostante il contesto socio-economico delle due aree sia differente (narcotraffico e conflitti territoriali al nord e turismo di massa ed eccessivo sfruttamento delle risorse naturali al sud) le due aree sono accomunate da alcune macro-problematiche: degrado ambientale, emarginazione della popolazione afro-discendente, scarso accesso a opportunità di educazione e formazione, abbandono del territorio da parte delle nuove generazioni.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >
Slow Food, grazie alla collaborazione con il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), lavora dal 2018 nella provincia di Esmeraldas con la collaborazione di due organizzazioni locali direttamente coinvolte nello sviluppo del presidio: LUNA CRECIENTE (Organización de Mujeres de Sectores Populares) e UOCE (Unión de Organizaciones Campesinas de Esmeraldas).
Il contesto socio economico molto difficile ostacola l’apertura di canali locali di commercializzazione diretta per il granchio azzurro, ma c’è anche un problema di scarsa diversificazione dei prodotti. Infatti, non vengono venduti trasformati come ad esempio la polpa di granchio, che potrebbero dare valore aggiunto alla materia prima e garantire un reddito anche nei periodi di divieto della pesca.
Il Presidio intende contribuire al miglioramento dell’economia famigliare delle raccoglitrici e raccoglitori, diversificando i canali di commercializzazione del prodotto, stabilendo vincoli con il mercato turistico del litorale e incentivando il contatto diretto con i consumatori urbani. Inoltre, si mira alla valorizzazione e alla conservazione del territorio da parte delle comunità, all’inclusione dei giovani nelle attività di raccolta, trasformazione e commercializzazione del granchio azzurro e alla protezione dell’ecosistema delle mangrovie e delle sue popolazioni, incidendo sulle politiche pubbliche sociali ed ambientali.

Area di produzione/raccolta
Municipi Cantón Muisne, Cantón Atacames (Riserva Marina Galera-San Francisco), Muisne e Cantón San Lorenzo, Provincia di Esmeraldas.

Presidio sostenuto da
Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD)
30 donne raccoglitrici riunite nelle organizzazioni: LUNA CRECIENTE (Organización de Mujeres de Sectores Populares) e MOMUNE (Movimiento de Mujeres Negras del norte de Esmeraldas) al nord; UOCE (Unión de Organizaciones Campesinas de Esmeraldas) al sud.
Referenti dei produttori del Presidio
Silvia Patricia Caicedo Arroyo
Tel. +593 98 172 8517
1989caicedo@gmail.com

Nancy Bedón
Tel. +593 6 302 7556
nancybedon70@yahoo.es


Referente Slow Food
Esteban Raymundo Tapia Merino
Tel. +59 322376910
chefestebantapia@gmail.com
Slow Food, grazie alla collaborazione con il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), lavora dal 2018 nella provincia di Esmeraldas con la collaborazione di due organizzazioni locali direttamente coinvolte nello sviluppo del presidio: LUNA CRECIENTE (Organización de Mujeres de Sectores Populares) e UOCE (Unión de Organizaciones Campesinas de Esmeraldas).
Il contesto socio economico molto difficile ostacola l’apertura di canali locali di commercializzazione diretta per il granchio azzurro, ma c’è anche un problema di scarsa diversificazione dei prodotti. Infatti, non vengono venduti trasformati come ad esempio la polpa di granchio, che potrebbero dare valore aggiunto alla materia prima e garantire un reddito anche nei periodi di divieto della pesca.
Il Presidio intende contribuire al miglioramento dell’economia famigliare delle raccoglitrici e raccoglitori, diversificando i canali di commercializzazione del prodotto, stabilendo vincoli con il mercato turistico del litorale e incentivando il contatto diretto con i consumatori urbani. Inoltre, si mira alla valorizzazione e alla conservazione del territorio da parte delle comunità, all’inclusione dei giovani nelle attività di raccolta, trasformazione e commercializzazione del granchio azzurro e alla protezione dell’ecosistema delle mangrovie e delle sue popolazioni, incidendo sulle politiche pubbliche sociali ed ambientali.

Area di produzione/raccolta
Municipi Cantón Muisne, Cantón Atacames (Riserva Marina Galera-San Francisco), Muisne e Cantón San Lorenzo, Provincia di Esmeraldas.

Presidio sostenuto da
Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD)
30 donne raccoglitrici riunite nelle organizzazioni: LUNA CRECIENTE (Organización de Mujeres de Sectores Populares) e MOMUNE (Movimiento de Mujeres Negras del norte de Esmeraldas) al nord; UOCE (Unión de Organizaciones Campesinas de Esmeraldas) al sud.
Referenti dei produttori del Presidio
Silvia Patricia Caicedo Arroyo
Tel. +593 98 172 8517
1989caicedo@gmail.com

Nancy Bedón
Tel. +593 6 302 7556
nancybedon70@yahoo.es


Referente Slow Food
Esteban Raymundo Tapia Merino
Tel. +59 322376910
chefestebantapia@gmail.com

Territorio

NazioneEcuador
RegioneEsmeraldas

Altre informazioni

CategoriePesce, frutti di mare e derivati