Capra del Toggenburgo

Svizzera

Sankt Gallen

Razze animali e allevamento

Torna all'archivio >
Capra del Toggenburgo

Nella regione di Toggenburgo, da cui prende il nome, e nella confinante regione di Werdenberg (Cantone San Gallo), questa razza di capra è stata per centinaia di anni il sostegno principale delle famiglie più povere. La regione, una vasta area alpina, è dominata dai massicci rocciosi della catena del Churfirsten, sette vette tutte oltre i 2000 metri che sovrastano vallate ampie, ricche di boschi di conifere e di corsi d’acqua. Tradizionalmente le capre dei villaggi erano riunite in un unico gregge, che era portato in alpeggio durante l’estate. Con il latte si produceva formaggio, poi redistribuito alle famiglie proprietarie. La selezione ufficiale della razza è stata avviata nel 1892, quando sono stati riconosciuti i primi esemplari.
La capra del Toggenburgo si è sempre distinta per la sua adattabilità e resistenza: le forti caviglie (tratto distintivo della razza) le permettono di pascolare su pendii scoscesi e il pelo folto di colore bruno, che varia dal chiaro al rossiccio, la protegge dalla pioggia e dal freddo, rendendola particolarmente adatta ai cambiamenti climatici tra zone montuose e zone pianeggianti. È una capra di medie dimensioni , leggermente tarchiata, con torace ampio e zampe corte di colore bianco; la testa si presenta solitamente priva di corna ed è caratterizzata da orecchie bianche, corte e con una macchia nera al centro e da due lunghe strisce di colore bianco che vanno dall’occhio alle narici.
Inoltre, ha una duplice attitudine: ottima per la produzione di latte e con una buona resa di carne.
Nelle regioni del Toggenburgo e del Werdenberg le capre pascolano per tutta l’estate in alpeggio e in inverno sono ricoverate in stalle dove possono muoversi liberamente, nel pieno rispetto del benessere animale.
Secondo l’associazione di allevamento caprino svizzero (SZZV) nel 2006 si contavano circa 850 capre nel Toggenburgo e nel Werdenberg, rispetto ai 3000 capi distribuiti nell’intera Svizzera; ma si tratta di una piccola parte in confronto al passato: negli anni ’50 si contavano oltre 20.000 capi. Per tutelarle si è creata una associazione, la Verein Ziegenfreunde, che raccoglie tutti i proprietari di Toggenburger dell’area storica. Da maggio a settembre, 250 capre del Toggenburgo appartenenti ai soci dell’associazione sono raccolte dal referente degli allevatori e condotte presso l’alpeggio di Malschüel (a 1400 metri), dove vengono fatte pascolare insieme ad altre centinaia di capre sotto la supervisione di due giovani pastori.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >
Il Presidio si propone di valorizzare questa razza nella sua area di origine. Paradossalmente infatti questa capra rischia l'estinzione nel luogo di origine mentre numerosi capi si trovano in altre regioni e nazioni, compresa l'Italia e l'Inghilterra.
Il Presidio sostiene l'attività dell'associazione degli allevatori e cerca di salvaguardare la razza attraverso la promozione dei suoi prodotti: un macellaio della zona produce due insaccati a base esclusivamente di capra del Toggenburgo e alcuni produttori si stanno impegnando per la produzione di tome con latte crudo di capra del Toggenburgo.
Grazie alla valorizzazione di queste produzioni gli allevatori del Toggenburgo possono sperare di riuscire a incrementare la presenza di capi sul territorio.

Area di produzione
Regione del Toggenburgo, Cantone San Gallo

Presidio sostenuto da
Coop Svizzera
Gli allevatori del Presidio sono riuniti nell'associazione:

Verein Ziegenfreunde
Rheinhofstrasse 11
9465 Salez
tel. +41 582282459
sven.baumgartner@lzsg.ch

Macellaio
Peter Tobler
9472 Grabs
tel. +41 817712662
info@dorfmetzg-tobler.ch
www.dorfmetzg-tobler.ch
Referente dei produttori
Sven Baumgartner
Rheinhofstrasse 11
9465 Salez
tel. +41 582282459 - +41 794317385
sven.baumgartner@lzsg.ch
www.lzsg.ch

Responsabile Slow Food del Presidio
Michael Higi
tel. +41 718915416
michael.higi@slowfood-ost.ch
Il Presidio si propone di valorizzare questa razza nella sua area di origine. Paradossalmente infatti questa capra rischia l'estinzione nel luogo di origine mentre numerosi capi si trovano in altre regioni e nazioni, compresa l'Italia e l'Inghilterra.
Il Presidio sostiene l'attività dell'associazione degli allevatori e cerca di salvaguardare la razza attraverso la promozione dei suoi prodotti: un macellaio della zona produce due insaccati a base esclusivamente di capra del Toggenburgo e alcuni produttori si stanno impegnando per la produzione di tome con latte crudo di capra del Toggenburgo.
Grazie alla valorizzazione di queste produzioni gli allevatori del Toggenburgo possono sperare di riuscire a incrementare la presenza di capi sul territorio.

Area di produzione
Regione del Toggenburgo, Cantone San Gallo

Presidio sostenuto da
Coop Svizzera
Gli allevatori del Presidio sono riuniti nell'associazione:

Verein Ziegenfreunde
Rheinhofstrasse 11
9465 Salez
tel. +41 582282459
sven.baumgartner@lzsg.ch

Macellaio
Peter Tobler
9472 Grabs
tel. +41 817712662
info@dorfmetzg-tobler.ch
www.dorfmetzg-tobler.ch
Referente dei produttori
Sven Baumgartner
Rheinhofstrasse 11
9465 Salez
tel. +41 582282459 - +41 794317385
sven.baumgartner@lzsg.ch
www.lzsg.ch

Responsabile Slow Food del Presidio
Michael Higi
tel. +41 718915416
michael.higi@slowfood-ost.ch

Territorio

NazioneSvizzera
RegioneSankt Gallen

Altre informazioni

CategorieRazze animali e allevamento