Biscotto salato di Roccalbegna

Italia

Toscana

Pane e prodotti da forno

Torna all'archivio >
Biscotto salato di Roccalbegna

Le origini di questo biscotto dalla forma simile a un otto, intrecciata ad abbraccio e chiusa nelle tre giunture, si perdono nel Medioevo. La produzione è sempre stata familiare e la ricetta custodita gelosamente dalle donne del paese di Roccalbegna e tramandata di madre in figlia. Fino a qualche decennio fa, in ogni casa c’era un mestolo dedicato all’impasto dei biscotti, che passava di generazione in generazione.
La ricetta è legata alle materie prime disponibili localmente (farina, olio extravergine di oliva, semi di anice, vino bianco, sale) ed era legata alle occasioni speciali perché l’olio, ingrediente principale del biscotto, era molto prezioso.
I biscotti si conservavano e rimanevano fragranti a lungo: nelle settimane successive alla preparazione si usavano per la colazione o a fine pasto. Secondo diverse testimonianze orali, esisteva la consuetudine di contrassegnarli con chiavi e altri utensili, per poterli distinguere quando si portavano a cuocere nei due forni a legna del paese.
La preparazione prevede di impastare farina, olio extravergine e sale e aggiungere l’anice messo a bagno nel vino bianco la sera precedente. L’impasto, leggermente lievitato, si spezza in porzioni di circa trecento grammi e poi si lavora e si intreccia a mano. Segue una bollitura leggera e la cottura nel forno.
Il biscotto di Roccalbegna ha una superficie di colore dorato, lucida ma irregolare. L’aroma è caratterizzato dall’olio extravergine e dai sentori dell’anice, che donano anche persistenza in bocca.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >
La produzione di questo biscotto, un tempo diffusa anche in altri piccoli centri dell'Amiata, è progressivamente scomparsa ed è sopravvissuta solo a Roccalbegna, dove la tradizione era più radicata, anche grazie al lavoro di valorizzazione fatto dal 1982 dalla pro loco del paese, che ha organizzato una sagra dedicata al biscotto (a metà agosto). Il Presidio riunisce due forni locali che mantengono la produzione seguendo la ricetta tradizionale e usando vino proveniente dal territorio maremmano, olio extravergine di Roccalbegna e farine ottenute con varietà di grano iscritte nella Banca del Germoplasma della Regione Toscana. Inoltre per la realizzazione del biscotto, non sono ammessi conservanti, coloranti e additivi di alcun genere.

Area di produzione
Territorio del comune di Roccalbegna, provincia di Grosseto

Presidio sostenuto da
Punti vendita Conad di Grosseto, Comune di Roccalbegna
Libero Conti
Roccalbegna (Gr)
Via XXIV Maggio, 105
tel. 0564 989025
liberoconti@virgilio.it

Producono inoltre il Biscotto per la propria attività:

Antica Locanda La Pietra
di Giancarlo Paderno
Roccalbegna (Gr)
Via XXIV Maggio 69/B
tel. 0564 989019

Trattoria La Grotta
di Lucia Lorenzoni
Roccalbegna (Gr)
Via Amiata 249
tel. 347 2375609
Responsabile Slow Food del Presidio
Fabiana Fabbreschi
tel. 339 7553191
fabianafabbreschi@alice.it

Referente dei produttori del Presidio
Libero Conti
tel. 0564 989025

La produzione di questo biscotto, un tempo diffusa anche in altri piccoli centri dell'Amiata, è progressivamente scomparsa ed è sopravvissuta solo a Roccalbegna, dove la tradizione era più radicata, anche grazie al lavoro di valorizzazione fatto dal 1982 dalla pro loco del paese, che ha organizzato una sagra dedicata al biscotto (a metà agosto). Il Presidio riunisce due forni locali che mantengono la produzione seguendo la ricetta tradizionale e usando vino proveniente dal territorio maremmano, olio extravergine di Roccalbegna e farine ottenute con varietà di grano iscritte nella Banca del Germoplasma della Regione Toscana. Inoltre per la realizzazione del biscotto, non sono ammessi conservanti, coloranti e additivi di alcun genere.

Area di produzione
Territorio del comune di Roccalbegna, provincia di Grosseto

Presidio sostenuto da
Punti vendita Conad di Grosseto, Comune di Roccalbegna
Libero Conti
Roccalbegna (Gr)
Via XXIV Maggio, 105
tel. 0564 989025
liberoconti@virgilio.it

Producono inoltre il Biscotto per la propria attività:

Antica Locanda La Pietra
di Giancarlo Paderno
Roccalbegna (Gr)
Via XXIV Maggio 69/B
tel. 0564 989019

Trattoria La Grotta
di Lucia Lorenzoni
Roccalbegna (Gr)
Via Amiata 249
tel. 347 2375609
Responsabile Slow Food del Presidio
Fabiana Fabbreschi
tel. 339 7553191
fabianafabbreschi@alice.it

Referente dei produttori del Presidio
Libero Conti
tel. 0564 989025

Territorio

NazioneItalia
RegioneToscana

Altre informazioni

CategoriePane e prodotti da forno