Grazie al contributo di Eataly, Slow Food sta avviando orti in diversi paesi africani. Via via che gli orti nascono, appaiono sulla mappa georeferenziata, insieme a informazioni dettagliate e immagini.
L’orto Slow Food rappresenta il punto di partenza di un percorso di salvaguardia della biodiversità, di valorizzazione dei saperi tradizionali e di promozione di modelli di agricoltura sostenibile. Nell’immenso continente africano – in cui ogni giorno ci si confronta con crisi naturali e instabilità politiche ed economiche – le comunità di Slow Food perseguono quotidianamente il loro lavoro a favore della sostenibilità e della sovranità alimentare.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Attendere, caricamento in corso...
Le comunità africane stanno geolicalizzando tutti gli orti. Sulla mappa sono visibili quelli di cui a oggi abbiamo le coordinate Gps.