Mercato della Terra di Viterbo e Tuscia

Italia

Lazio

Torna all'archivio >
Mercato della Terra di Viterbo e Tuscia

Il mercato si trova nella città di Viterbo, capoluogo dell’omonima provincia nel Lazio settentrionale.
L’attività prevalente di quest’area è l’agricoltura, anche se le attrazioni culturali e la vicinanza alla capitale la rendono anche centro di grande afflusso turistico, dovuto anche alla presenza di un centro termale.
Considerata dai Papi come il “patrimonio di San Pietro” per la sua ricchezza produttiva, la Tuscia è ancora oggi caratterizzata dalla presenza di una ricca agrobiodiversità, tutelata nel corso degli anni dalla mancanza di insediamenti industriali e di infrastrutture, una situazione che se, da una parte, ha rallentato lo sviluppo di alcuni settori, di contro ha preservato il patrimonio produttivo locale. Il territorio è vocato alla coltivazione dei cereali, della vite e della nocciola.

Dal 2012, la Condotta Slow Food Viterbo e Tuscia organizza un’importante festival enogastronomico nel centro di Viterbo, lo “Slow Food Village”. Il progetto del Mercato della Terra nasce quindi per dare forma alla necessità di realizzare uno spazio che ricomprendesse le produzioni di qualità del territorio con maggiore continuità, promuovendo l’attività culturale di Slow Food con ulteriori momenti nel corso dell’anno.

Il mercato, attivo da ottobre 2020, è realizzato con l’appoggio del Comune di Viterbo e con la collaborazione dell’Università degli Studi della Tuscia che da sempre offre sostegno per l’organizzazione di eventi divulgativi e formative. La collaborazione si estende anche alle vicine Condotte di Slow Food Corchiano e Via Amerina e Costa della Maremma Laziale
La sede della manifestazione è il Parco agricolo “Agriland – Il Giardino di Filippo”, attività di eccellenza per l’agricoltura biologica e sociale.
Il mercato ospita una dozzina di espositori, produttori e artigiani alimentari che garantiscono un ampio assortimento di prodotti freschi e conservati: dalla pasta fresca e secca di Senatore Cappelli e Verna, ai formaggi da pascolo, ai legumi autoctoni, all’olio extravergine d’oliva, alle nocciole, all’ortofrutta di stagione. All’interno del mercato sono previsti momenti di intrattenimento per i più piccoli, incontri con i produttori e i cuochi dell’Alleanza Slow Food.

Il mercato è facilmente raggiungibile a piedi (si trova a soli 20 minuti dalla cinta muraria) in autobus; in treno (la stazione più vicina è Porta Romana). All’interno dell’azienda è inoltre disponibile un ampio parcheggio.

per maggiori informazioni consultare il sito:
www.facebook.com/slowfoodviterboetuscia

Project financed by Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese – Avviso n.1/2018 “Slow Food in azione: le comunità protagoniste del cambiamento” ai sensi dell’articolo 72 del codice del terzo settore, di cui al decreto legislativo N. 117/2017

Torna all'archivio >
Quando:
La terza domenica del mese dalle 9,00 alle 13,00.

Dove

Agriland - Il Giardino di Filippo
Strada Ponte Sodo snc
01100 Viterbo

Referente
Alberto Valentini

Tel.
+335.7571420

E-mail
viterboslowfood@gmail.com
Quando:
La terza domenica del mese dalle 9,00 alle 13,00.

Dove

Agriland - Il Giardino di Filippo
Strada Ponte Sodo snc
01100 Viterbo

Referente
Alberto Valentini

Tel.
+335.7571420

E-mail
viterboslowfood@gmail.com