Mercato della terra di Saaremaa

Estonia

Saaremaa

Torna all'archivio >

Saaremaa è un’isola, la più grande dell’Estonia, ed è anche il nome della contea, una delle 15 in cui è suddiviso il paese baltico. Della contea, che nel punto più ampio misura circa 100 km, fanno parte anche altre isole più piccole tra le quali Muhu, Ruhnu, Abruka e Vilsandi. Il capoluogo è Kuressaare, una cittadina di circa 15 mila abitanti ed è qui, in una piazzetta lungo la strada principale, che il 19 e il 20 luglio 2017 è stata realizzata la prima edizione del Mercato della Terra di Saaremaa. L’isola rappresenta un’attrazione per i turisti che in estate la frequentano con assiduità e in gran numero: organizzare un mercato dei produttori può creare interesse intorno alle produzioni alimentari e alla cultura locali.
Il mercato è nato grazie al lavoro del Convivum locale, in collaborazione con alcune associazioni di produttori, gli enti pubblici del territorio e il supporto degli organizzatori del Mercato della Terra in Lettonia, quello di Straupe. Vi partecipano regolarmente le comunità di Terra Madre estoni: i produttori di pianuzza di pianuzza salata e essiccata (che nel 2012 hanno dato vita al Convivium Slow Food), i produttori di pane di segale di Saaremaa e i produttori biologici della contea. In totale coinvolge 14 produttori della contea.
Il mercato di Saaremaa è il frutto anche di una maggiore sensibilità maturata negli ultimi anni. Un decennio fa non c’era attenzione al cibo locale. Anche i ristoratori locali si concentravano essenzialmente su pochi ingredienti – soprattutto patate e carne di suino – e acquistavano prodotti di origine industriale. Oggi invece è possibile trovare sull’isola piccoli coltivatori biologici che producono conserve di qualità. Solo i prodotti lattiero-caseari, i salumi e i derivati a base di carne consumati sull’isola purtroppo arrivano da località più lontane. La ragione è legata essenzialmente alle norme igienico-sanitarie che rendono difficile per un piccolo produttore locale lavorare in azienda piccole quantità di latte o di carne.
Al Mercato si trovano verdura e frutta biologica, succhi e conserve a base di diversi frutti, miele, pani a lievitazione naturale e biscotti a base di segale, farro e grano saraceno coltivati in loco; uova di fattoria, carne e latte biologici di una fattoria di Vaivere; liquori a base di bacche raccolte sull’isola; pianuzze e aringhe salate e essiccate; funghi e erbe selvatiche dei boschi della zona. La pianuzza salata ed essiccata e i biscotti di avena, chiamati localmente kaeraküpsis, sono prodotti dell’Arca del Gusto.

Due volte l’anno, in occasione del Natale e a luglio, si tengono edizioni speciali del mercato nel vicino villaggio di Vaivere (8 km da Kuressaare). In questo caso gli espositori sono una trentina perché sono invitati anche produttori dalla terraferma e gli espositori del mercato di Straupe che si svolge sull’altro lato del golfo di Riga, in Lettonia. Il mercato è allestito in uno spazio verde di proprietà del villaggio e durante la giornata si svolgono Laboratori del gusto, attività culturali, musicali, danze etniche, degustazioni.

Luogo
Strada principale di Kuressaare e, due volte l’anno, villaggio di Vaivere.

Frequenza
Il mercato si svolge da giugno a dicembre: una volta a settimana da giugno a ottobre e una volta al mese da ottobre a dicembre.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo

Torna all'archivio >
Referente del Mercato
Karen Allas
Kuressaare, Saaremaa
tel. +372 59116606
karenallas253@hotmail.com
Referente del Mercato
Karen Allas
Kuressaare, Saaremaa
tel. +372 59116606
karenallas253@hotmail.com