Mercato della Terra di Imola

Italia

Emilia Romagna

Torna all'archivio >

Imola è una città dell’Emilia-Romagna di circa 50.000 abitanti facente parte della Città Metropolitana di Bologna, a 15 Km da Faenza. Nonostante il forte carattere industriale (anche se fortemente colpita dalla recente crisi economica) Imola presenta anche una buona e tradizionale attività agricola, specialmente vitivinicola (esiste la DOC Colli di Imola). Vi sono numerose attrattive turistiche (come la Rocca Sforzesca e il Museo di San Domenico) ma la cittadina è conosciuta dai più per la presenza dell’Autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari”, che ha ospitato per diversi anni il celebre Gran Premio di San Marino di Formula 1 ed una gara del Mondiale Superbike.
Il Mercato della Terra di Imola, avviato nel maggio 2013 dalla Condotta Slow Food di Imola con l’apporto del lavoro di volontari, in collaborazione con l’assessorato all’Agricoltura del Comune di Imola, si tiene presso il Mercato Ortofrutticolo, una struttura edificata negli anni ’30 che ospita un mercato agricolo la mattina di martedì, giovedì e sabato. L’edificio presenta una struttura coperta al centro e due ali laterali che ospitano alcuni uffici dell’assessorato all’Agricoltura del Comune, magazzini e un bar.
Il mercato è ubicato in una zona centrale, raggiungibile in 5 minuti a piedi dalla vicina Piazza Matteotti. Vi sono diverse possibilità di parcheggio nelle vicinanze anche se ad Imola è possibile spostarsi in bicicletta con facilità.
Tutti i venerdì pomeriggio il suono di una campanella annuncia l’apertura dei cancelli del mercato e la clientela locale, ma anche di località vicine, può cominciare a fare acquisti.
I produttori che partecipano al Mercato della Terra di Imola sono una ventina e si alternano in funzione della stagione. Alcuni produttori sono sempre presenti mentre altri aderiscono con cadenza mensile.
Al mercato è possibile acquistare ortofrutta, pane e olio, succhi di frutta, conserve, miele, carne, salumi, latte, uova, formaggio, vino, birra artigianale, gelato, prodotti del commercio equo e solidale e tanto altro ancora. Alcuni banchi offrono piatti già pronti da asporto o da consumare in loco. Il mercato offre anche occasioni di intrattenimento oltre l’orario di vendita, con eventi ad hoc ed il coinvolgimento di gruppi musicali.
I prodotti venduti al Mercato della Terra di Imola sono locali, freschi e di stagione, quando possibile biologici. Le aziende provengono da un raggio di 40 km, ad eccezione di un produttore di Parmigiano Reggiano (tra cui quello delle Vacche Bianche, Presidio Slow Food) che viene da Zocca (Modena).
I produttori sono sempre presenti per incontrare personalmente i consumatori, per raccontare i metodi di produzione e informare i clienti sui criteri di qualità che vengono osservati, favorendo in questo modo un utile scambio di conoscenze. I prezzi proposti sono remunerativi per il produttore e al contempo corretti per il co-produttore, ovvero chi consuma. È infatti questa la finalità cardine del progetto: far incontrare domanda e offerta e creare un rapporto di fiducia reciproca.
Negli ultimi tempi si sta cominciando a collaborare anche con altre organizzazioni che si occupano di sviluppo sostenibile e tutela ambientale e questa iniziativa nasce sotto l’insegna del “Borgo Solidale”. 
Per avere un assaggio dei prodotti del Mercato della Terra di Imola, basta spingersi a poche centinaia di metri dal Mercato e sedersi al tavolo dell’Osteria del Vicolo Nuovo da Rosa e Ambra, segnalata da una chiocciola nella Guida delle Osterie di Slow Food.

Info: www.facebook.com/MercatoDellaTerraDiImola
Dove: Imola (Bo), Viale Domenico Rivalta, 12
Quando: venerdì dalle 16.00 alle 19.30. In estate dalle 17.00 alle 20.00

Torna all'archivio >
Referente
Marco Vanelli
Tel. +39 370 3160604
vanmarc53@gmail.com
Referente
Marco Vanelli
Tel. +39 370 3160604
vanmarc53@gmail.com

Territorio

NazioneItalia
RegioneEmilia Romagna