«Nel futuro vedo cuochi che entrano in cucina con le mani sporche di terra, di latte appena munto, guidati dal loro passato e dalla loro memoria, distillata in chiave critica e non nostalgica, per portare nel futuro il meglio del nostro passato. Siamo noi i veri custodi della nostra cultura. Dobbiamo continuare a cercare i prodotti che stanno scomparendo e proporli ai nostri clienti, spiegando loro perché è così importante tutelarli. Il sogno è ciò che ci guida, non dimentichiamolo».
Massimo Bottura, Osteria Francescana, Modena

Il ristoratore è il miglior comunicatore enogastronomico: opera in contatto diretto con i consumatori, gode di un’aura di sapienza e di attendibilità e, in genere, è un attento esploratore delle risorse alimentare del suo territorio.

Il suo ruolo è fondamentale per la salvaguardia della biodiversità agroalimentare.

Ecco i racconti di alcuni protagonisti della rete dell’Alleanza!

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • Yes   No