Yayu del fiume Qingyi

Torna all'archivio >

雅鱼

Yayu è il nome che già ai tempi della dinastia Qing (1644-1911) si dava al ciprinide Schintorax prenanti. Un pesce pregiato, come la trota, e molto simile alla carpa o al barbo, che vive nelle acque fredde dei fiumi che nascono dal massiccio himalaiano e discendono in India o in Tibet.
Lo yayu, i cui stock sono in diminuzione, si pesca ancora oggi nelle acque del fiume Qingyi.

Il suo corpo è piuttosto compresso con una testa di forma conica e munita di due paia di barbe, la parte superiore del corpo è di colore grigio verde e negli individui più piccoli è macchiettata di nero, l’addome è bianco argenteo, la pinna caudale è rossastra.

Lo yayu depone le uova sui fondali dei torrenti dove l’acqua scorre fresca e rapida. Le acque in cui vive devono essere molto ossigenate e devono avere una temperatura che va da 18° a 22° e dove il pH si pone tra il 5,5 e il 8,2 con un valore ottimale che si aggira intorno al 7-7,5. Ama in particolare le correnti di acqua fresca che scaturiscono da strati geologici sabbiosi. La sua stagione riproduttiva va da agosto a settembre.
Si nutre quasi totalmente di insetti acquatici e larve.

La sua carne è tenera, saporita, e normalmente si cucina a vapore, ma è anche lessa, fritta, arrostita o speziata. Una ricetta caratteristica della prefettura di Ya’an è lo “yayu in casseruola”, un piatto che risale al tempo della dinastia Qing, uno dei favoriti dell’imperatrice vedova Cixi, la cui preparazione richiede una particolare casseruola per la cottura che si produce solo nella contea di Xingjing.
Lo yayu è ricordato anche in un poema di Dofu, un poeta della dinastia Tang.

A causa dello sfruttamente massiccio di questa risorsa ittica che di riproduce solo naturalmente e con una certa difficoltà, e a causa dell’inquinamento degli altri corsi d’acqua del distretto di Zhougong, lo yayu corre rischi di sopravvivenza, tanto che la Provincia dello Sichuan lo ha segnalato tra le specie da proteggere.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneCina
Regione

Sichuan

Area di produzione:Fiume Qingyi, Distretto di Zhougong, Prefettura di Ya’an

Altre informazioni

Categorie

Pesce, frutti di mare e derivati

Segnalato da:Tian Ping - Liang-suming Rural Reconstruction Center