Ventre d’ossos

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Sacs dels ossets Ventre dels osset

Il ventre d’ossos è un salame tradizionale del Valles Oriental che viene preparato originariamente nel periodo in cui i maiali venivano macellati.
Il ventre dell’animale viene pulito senza essere aperto completamente: alcune parti delle costole vengono tagliate e messe con dei piccoli pezzi di ossa tritati. Dopodiché la carne di maiale viene tritata e condita con sale e pepe; il tutto viene mischiato e messo all’interno del ventre con molta cura per non lasciare nessuno spazio vuoto all’interno. La cottura avviene nella caldaia, alcune volte assieme anche ad altri tipi di salame per due o tre ore; i tempi di cottura dipendono dalle dimensioni e dall’età del maiale che si accerta osservando lo spessore del ventre.
All’origine di questo prodotto c’è l’esigenza di utilizzare tutte le parti del maiale, senza scartare nulla ed anche trovare un metodo di conservazione per la carne.
Tradizionalmente i salami vengono appesi in un luogo fresco e venivano utilizzati durante tutto l’anno per la preparazione di stufati e minestroni di verdure con fave, piselli e fagioli.
Il ventre d’ossos si può ancora trovare in qualche ristorante della zona, che lo offre soprattutto ai giovani per farlo conoscere.
La produzione oggi di questo salame è molto ridotta: sono rimasti solamente tre produttori che continuano a farlo in piccole quantità. Oggi il ventre di maiale, a causa delle normative igienico- sanitarie è sostituito dal budello.
A causa della difficoltà tecnica e il cambiamento delle abitudini alimentari, questo salame viene sempre meno prodotto.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneSpagna
Regione

Cataluna

Area di produzione:Valles Oriental

Altre informazioni

Categorie

Salumi e derivati carnei

Segnalato da:Convivium Slow Food Vallès