Turshi Patllixhani

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

In Albania, i turshi sono conserve di ortaggi sottaceto fatte in casa per essere consumate tutto l’anno. Possono essere realizzate con peperoni, pomodori verdi, cavoli o melanzane. I turshi patllixhani si riferiscono nello specifico alle melanzane sottaceto. Le melanzane da utilizzare per questo piatto dovrebbero essere acerbe; sono lavate, tagliate longitudinalmente e bollite in acqua salata fino a quando iniziano ad ammorbidirsi. In seguito sono svuotate e scavate, e la loro polpa tagliata a dadini e mescolata a peperoncino, aglio, prezzemolo, altre verdure e sale. Le melanzane scavate sono poi farcite con questo composto e poste sopra foglie di vite in un contenitore di legno. Sono coperte di sale e olio e lasciate a fermentare per ventuno giorni. I turshi sono legati ad antiche tradizioni rurali, perché possono essere conservati e consumati, se necessario, durante i lunghi inverni. Le famiglie preparano turshi con più tipi di verdure acerbe, in particolare melanzane o pomodori verdi. Questo prodotto era preparato per il consumo a casa ma si trova anche nei mercati di tutta l’Albania. Tuttavia, il metodo artigianale è a rischio a causa della crescita di copie industriali che non hanno la stessa qualità e le tecniche di produzione che rendono i turshi unici.  

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneAlbania
Regione

Argirocastro

Altre informazioni

Categorie

Ortaggi e conserve vegetali