Tronchon del Reyno

Arca del Gusto
Torna all'archivio >
Tronchon del Reyno

Il formaggio Tronchon è prodotto nella regione del Maestrazgo (tra le province di Castellón, Teruel e Tarragona). Durante l’inverno, il bestiame viene riportato nella regione di ‘el Reyno ‘, in Castiglia, dove il clima è più mite. In questa stagione, si prepara il formaggio con il caglio vegetale derivato dal cardo (Cynara cardunculus), invece del caglio animale che si usa più a nord, ottenendo così una pasta liscia e cremosa e un sapore leggermente amaro. Questo formaggio è menzionato nella seconda parte del Don Chisciotte, e quindi è diffuso da almeno 400 anni. Il Tronchon del Reyno è un formaggio a latte crudo di capra o di pecora, o entrambi. Il latte coagula a 32 gradi con il cardo (Cynara cardunculus ), e la cagliata viene spezzata dopo 45 minuti, mescolando delicatamente. Per l’ora successiva si continua a mescolare in modo da far asciugare la cagliata. Successivamente, si pone la massa negli stampi realizzati in legno con disegni floreali. Gli stampi sono conosciuti come ‘ francelles ‘. La cagliata viene salata a secco o in salamoia e si lascia stagionare per almeno due mesi con una buona corrente d’aria in modo da creare una scorza dura. Il caglio vegetale è più complesso e più costoso da usare rispetto al caglio animale. Pertanto, i formaggi Tronchon realizzati con questo sistema potrebbero scomparire presto, con la loro consistenza caratteristica e il loro profumo floreale.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneSpagna
Regione

Aragon

Altre informazioni

Categorie

Latticini e formaggi