Tè suancha

Torna all'archivio >

Il suancha è un tè a base di foglie fresche e giovani di Camellia sinensis.Per fare il suancha le foglie raccolte sono deposte con acqua in un contenitore di bambù, sotterrato preferibilmente in una luogo fresco o lungo la sponda di un fiume. Dopo alcune settimane, le foglie sono essiccate al sole e miscelate con un misto di peperoncino e limone selvatico o altri frutti. Le comunità delle montagne nel nord della regione Mekong piantano alberi di tè in mezzo alla foresta. Il tè è parte importante della vita quotidiana, è usato come infuso, ma si possono anche mangiare le foglie. Originariamente era utilizzata come tributo al progenitore della minoranza Bulang, venerato come la prima persona che scoprì la specie. Oggi in Cina, il suancha è fatto nel villaggio di Mangjing in Puer City, nella regione Yunnan, nella Cina del sud. Non è venduto nei mercati, ma prodotto dalle comunità per le feste e gli eventi. Visto che le tradizioni rituali sono poco praticate dalle giovani generazioni, il suancha rischia di scomparire. Sebbene la pianta Camellia sinensis sia molto conosciuta, questo speciale tipo di trasformazione e metodo di conservazione rischia di andare perso.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneCina
Regione

Yunnan

Area di produzione:Villaggio di Mangjing nella città di Puer

Altre informazioni

Categorie

Tè e infusi

Comunità indigena:Bulang
Segnalato da:Li Minguo