Santoreggia d’Acadia

Torna all'archivio >

Sariette d’été Ancienne d’Acadie

La santoreggia estiva, detta comunemente santoreggia annua (Satureja hortensis) è originaria del bacino del Mediterraneo aveva anticamente reputazione di afrodisiaco. Si usava per insaporire gli alimenti prima dell’arrivo del pepe e tuttora è un ingrediente delle “Herbes de Provence” .
L’Acadia è una regione della parte atlantica dell’America Settentrionale. In Canada ci sono circa 6.5 milioni di canadesi francofoni, i quali discendono dagli esploratori e coloni francesi. La maggior parte abita nel Québec, mentre una piccola parte, gli Acadiani, sopravvissuti alla grande deportazione settecentesca, abitano nelle cosiddette Province Marittime (Nova Scotia, New Brunswick, Prince Edward Island) e hanno un forte senso di appartenenza alla loro comunità.
Restano soltanto 4-5 coltivatori di santoreggia d’Acadia, ma la popolarità di questa erba aromatica resiste in quest’area probabilmente proprio per i legami culturali con l’Europa.
La santoreggia coltivata in Acadia predilige terreni leggeri ed esposti al sole. I semi si piantano a maggio e dopo sessanta giorni si può raccogliere l’erba che ha un aroma particolare e si è adattata bene al suolo e al clima del Canada orientale; rispetto alla varietà europea è più corta ha meno fogliame. Si utilizza ogni sua parte in cucina, sia fresca che essiccata. Il particolare aroma del fricot, uno stufato che è un piatto tradizionale delle feste in Acadia, è dovuto alla santoreggia coltivata in questa regione.
Restano solo tre produttori che coltivano la santoreggia d’Acadia, con semi riprodotti e scambiati da generazioni, mentre gli altri produttori di solito comprano semi che vengono della Germania.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneCanada
Regione

New Brunswick / Nouveau-Brunswick

Nova Scotia / Nouvelle-Écosse

Area di produzione:Acadia

Altre informazioni

Categorie

Spezie, erbe selvatiche e condimenti

Segnalato da:Jocelyne Gauvin